Core training ed equilibrio nell'equitazione

I benefici dell'allenamento del tronco

girl bending her knees on a wellness ball by technogym

Il “core” conosciuto anche come “tronco” è definibile come un complesso gruppo muscolare che include: i muscoli del pavimento pelvico, il muscolo traverso dell’addome, il multifido, gli obliqui interni ed esterni, il retto dell’addome, il muscolo sacrospinale e il diaframma. È risaputo che allenare il core miglioria l’equilibrio e di conseguenza la performance sportiva, dando modo di produrre più forza nelle estremità superiori e inferiori del corpo. Molte prestazioni sportive dipendono dalla stabilità dei muscoli del core. In particolare, i fantini devono allenare tale muscolatura perché quando cavalcano una buona stabilità a livello addominale aiuta a controllare il cavallo. Infatti, regolarmente i fantini devono affrontare percorsi circolari o trovare il giusto ritmo di gara e per questo è necessario possedere una buona forza e stabilità del core.

Come migliorare la stabilità del core e le prestazioni

Ci sono diversi e validi esercizi che i fantini può eseguire per migliorare la stabilità del core e quindi la prestazione. Esercizi con pesi liberi eseguiti mentre si sta in piedi sopra una superficie stabile o instabile sono raccomandati per migliorare la forza e la potenza del core durante la fase di preparazione pre-stagionale. Per esempio, la flessione laterale del busto con manubrio è un esercizio standard ma molto valido per migliorare la forza dei muscoli obliqui.

Riprodurre gli stimoli della cavalcata

girl with streight leg on a wellness ball by technogym

Tuttavia, ci sono diversi esercizi specifici per i fantini che riproducono gli stimoli della cavalcata. La Wellness ball di Technogym in questo senso gioca un ruolo chiave. Infatti, questo attrezzo permette di creare instabilità forzando di conseguenza la contrazione dei muscoli del core come quando si cavalca. Sulla Wellness ball i fantini possono compiere tre esercizi fondamentali che riproducono la posizione della cavalcata.

  1. Il primo che è anche il più semplice, consiste nello stare seduti sopra la palla e alternativamente sollevare le ginocchia verso il petto.
  2. Il secondo è l’esercizio “prone cobra” eseguito sulla Wellness ball, che attiva i muscoli addominali in modo similare a quando il fantino è piegato in avanti sul cavallo.
  3. L’ultimo è il “knee tuck” eseguito su Wellness ball. Questo esercizio che può sembrare in apparenza più difficile di quanto lo sia realmente, attiva il retto addominale, il muscolo trasverso e i muscoli della zona lombare, quindi è molto utile anche nel prevenire alcuni infortune.

Referenze

  • Willardson JM. Core stability training: applications to sports conditioning programs. J Strength Cond Res. 2007 Aug;21(3):979-85. Review. PubMed PMID: 17685697.

Fonti

SCIENTIFIC JOURNALS:

  • The Journal of Strength and Conditioning Research