Worldwide Survey of Fitness: dove sta andando l'industria del fitness

Il panorama del fitness e del benessere sta cambiando radicalmente sotto i nostri occhi. Se un tempo il fitness era considerato un semplice mezzo per mantenersi in forma, perdere peso e mettere su un po' di massa, oggi non è più così. Nuove tecnologie si stanno diffondendo, vecchie tecniche di allenamento vengono rinnovate o reintrodotte in un'ottica completamente diversa, un pubblico che una volta non avrebbe nemmeno osato pronunciare la parola "fitness" è diventato un forte sostenitore del cambiamento.

Con una tale rivoluzione in atto, è naturale essere interessati a ciò che il futuro di questo settore ha in serbo per noi. Le tendenze a cui abbiamo assistito nel 2018 saranno una moda temporanea o diventeranno un punto fermo nell'industria del fitness per gli anni a venire?

La risposta a questa domanda non è banale, in quanto comprendere l'entità di queste nuove tendenze potrebbe portare a ricavi più sostenibili per i centri wellness, a investimenti più impattanti per i programmi comunitari e aziendali e a una maggiore fidelizzazione e ricavi per i centri fitness. Allo stesso modo, permette all'industria del fitness di dare uno sguardo nella mente dei suoi consumatori, aiutando le aziende a reindirizzare o confermare le strategie di business che hanno stabilito per il futuro.

Alla luce di queste esigenze, il 13° Worldwide Survey of Fitness Trends, realizzato dall'American College of Sports Medicine (ACSM), evidenzia 20 delle tendenze fitness più rilevanti nei settori commerciale, clinico, comunitario e aziendale per il 2019. L'indagine, la cui prima edizione risale al 2006, è stata realizzata con informazioni provenienti da più di 2000 intervistati in tutto il mondo e ha prodotto risultati interessanti sui singoli trend, evidenziando il declino delle pratiche tradizionali di fitness rispetto alle nuove esigenze del pubblico.

Inoltre, il Worldwide survey ha rivelato la presenza di quattro macro categorie in crescita, con almeno un trend per categoria che occupa una tra le prime cinque posizioni in classifica. Le quattro macro categorie sono:

Tecnologia nei wearable e nel fitness

Per tecnologie wearable si intendono fitness tracker, smatwatch, cardiofrequenzimetri e localizzatori GPS. Sono apparsi  per la prima volta come una delle tendenze principali del Worldwide Survey già nel 2016, e si confermano quest'anno come prima tendenza nel survey. Questi wearable sono estremamente utili nella loro capacità di tracciare e memorizzare dati biometrici, spingendo le persone a lavorare sui loro risultati e a migliorarli nel tempo.

I wearable diventeranno più comuni e potenti per facilitare il cambiamento positivo dei comportamenti. Blaine Wilson, MS, senior director della Wellcoaches Corporation, Texas.

Inoltre, la connessione incrociata tra vari dispositivi mobili e le loro funzionalità online rendono gli allenamenti più competitivi e coinvolgenti. Sfide, giochi integrati, connessione con varie applicazioni e aumento delle capacità di intelligenza artificiale stanno creando un ambiente digitale completamente nuovo che stimola le persone a dare il meglio di sé, migliorando il proprio allenamento e le propria forma fisica allo stesso tempo.
Anche le app meritano una menzione speciale. Guadagnando 15 posizioni rispetto all'ultimo sondaggio, le app per il fitness sono oggi dotate di suggerimenti audio e video per aiutare gli utenti nel loro esercizio fisico, dando loro totale indipendenza durante l’allenamento. Alcune di queste applicazioni, come l'app mywellness di Technogym, possono connettersi a una moltitudine di wearable e ad altre applicazioni, consentendo all'utente molteplici esperienze di allenamento.

Infine, i vari trend nel sondaggio mostrano che la tecnologia è estremamente popolare su dispositivi ben collaudati, mentre deve ancora attecchire su campi più innovativi - ad esempio, l’allenamento in realtà virtuale.

Corsi e classi di gruppo

Le classi di gruppo hanno molti vantaggi e chi le frequenta lo sa bene. Innanzitutto, gli utenti che frequentano queste classi sono costantemente motivati, consigliati e guidati dai loro istruttori. Questo tipo di esperienza porta a dei risultati stupefacenti per gli utenti, che sono stimolati a dare il massimo in un ambiente coinvolgente.

Nelle classi di gruppo vengono sfruttati i benefici positivi della competizione, e questo può stimolare gli utenti a allenarsi e a impegnarsi. Florentina Hettinga, PhD, SFHEA, FECSS, FACSM, capo dell'Unità di ricerca su Performance dello Sport e fatica, Università dell'Essex, Regno Unito.

La tendenza è quella di preferire classi di gruppo più grandi rispetto a quelle più piccole. Infatti, le prime sono un ottimo modo per socializzare e competere con un’utenza più ampia. Una sana competizione è infatti un vantaggio per la frequenza degli allenamenti e la presenza alle classi. Infine, nuovi formati di allenamento emergono ogni giorno, il che significa che gli utenti possono essere impegnati con qualcosa di sempre diverso.
Dalle lezioni basate sul cardio agli allenamenti ispirati ai bootcamp militari, dalle sessioni di allenamento mirate a migliorare i movimenti funzionali allo SKILLATHLETIC TRAINING - un intero format d’allenamento volto a massimizzare le prestazioni atletiche, l'elenco delle opzioni è sempre più mirato alle esigenze specifiche degli utenti.

High Intensity Interval Training (HIIT)

Come suggerisce il nome, questo tipo di allenamento comporta tipicamente brevi periodi di esercizi ad alta intensità seguiti da altrettanto brevi pause. L'elemento chiave dell'allenamento ad alta intensità risiede, tra l'altro, nell'efficienza in termini di tempo dell'allenamento, che, a causa del livello di sforzo che richiede, può essere eseguito solo in sessioni brevi.

I consumatori sono alla ricerca di ambienti meno tradizionali per impegnarsi nella loro ricerca di nuovi esercizi ed attività fisiche. Yuri Feito, PhD, MPH, FACSM, Professore Associato di Scienze dell'Esercizio presso il Wellstar College of Health & Human Services, Georgia.

Infatti quasi tutti, data l'opzione di una lunga sessione di allenamento o di una breve, ma più impegnativa e con risultati più evidenti, tenderebbero molto probabilmente a favore di quest'ultima.
Secondo il Worldwide survey, questo aspetto è stato criticato da parte della comunità scientifica, in quanto esercizi affrettati possono essere eseguiti in modo errato o causare un sovraffaticamento eccessivo. Questo è il motivo per cui i nuovi format di allenamento ad alta intensità sono basati su un solido approccio teorico e su rigorose misure di sicurezza. Ad esempio, lo SKILLATHELTIC TRAINING si fonda sulla premessa di sviluppare nel tempo i quattro pilastri determinanti della prestazione atletica (POWER, SPEED, AGILITY e STAMINA), attraverso una progressione controllata del peso e dell'intensità, e attraverso il controllo in tempo reale dei propri dati biometrici, al fine di garantire all'utente la massima efficienza nell'allenamento possibile.
L'ampia gamma di opzioni di allenamento disponibili è infatti un altro elemento vincente per l'HIIT: dall'allenamento funzionale agli esercizi a corpo libero, gli utenti possono allenarsi facilmente ovunque, efficacemente, rapidamente e quindi più frequentemente.

Fitness medico e fitness per anziani

Il sole tramonta su quei format di allenamento mirati esclusivamente alla perdita di peso e sulle famigerate diete 7 chili in 7 giorni. Nonostante la lotta per la prova costume sarà sempre viva e vegeta, le persone non sentono più il bisogno di essere snelle per il solo gusto di essere snelle. Invece, quello che preferiscono è sentirsi più sane e più attive. Pertanto, cercano una consulenza professionale da parte di professionisti del fitness certificati, che possono guidarli nella loro ricerca del benessere con programmi d’allenamento e diete mirate.
Altri non si fermano ai professionisti della salute e assumono personal trainer, che a loro volta possono seguirli nella corretta esecuzione delle loro routine di allenamento e motivarli. Il ruolo dei personal trainer rimane una costante anche nel Worldwide survey di quest'anno: come riportato dal survey stesso infatti, la tendenza a richiedere la loro competenza tecnica è rimasta saldamente nella top 10 sin del survey sin dalla sua nascita nel 2006.

I programmi di fitness per gli anziani sono essenziali per questa popolazione in rapida crescita che ha bisogno di attività fisica specifica per la loro età. Wayne L. Westcott, PhD, professore di Scienze dell'esercizio fisico al Quincy College, Massachusetts.

Non sono solo le fasce più tradizionali che si sono interessate maggiormente alla salute. Anche le generazioni più in là con gli anni, una volta considerati come i grandi outsider dell'industria del fitness, hanno riscoperto l'importanza dell'esercizio fisico in una vita equilibrata. Dopo tutto, le persone vivono più a lungo e lavorano più a lungo; quindi vogliono anche rimanere in salute e attivi più a lungo.
A questo proposito, il fitness medico, o la prescrizione di esercizi fisici per migliorare e mantenere la propria salute, sta diventando estremamente popolare. Il fitness medico non solo ha dimostrato di migliorare l'aspettativa di vita complessiva e la qualità della vita dei pazienti, ma (come dimostrato da iniziative come Exercise is Medicine® o Let's Move for a Better World) ha anche ridotto i costi sanitari, diventando un tema imprescindibile nell'agenda dei ministeri della salute di tutto il mondo.

/related post

Come riconoscere il potenziale di un cliente in un centro fitness

Chi varca la soglia di una palestra è un prospect da conquistare con i giusti argomenti e uno studi...

Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. OK