Wellness Valley: in Romagna la popolazione più attiva d’Italia

  • In Romagna il 13% della popolazione è sedentaria rispetto ad una media nazionale del 28%
  • Il 29% della popolazione usa la bicicletta per gli spostamenti quotidiani contro un dato nazionale dell’11%. Il 51% dei romagnoli si sposta quotidianamente a piedi contro un dato medio nazionale del 40%
  • Il 40% dei medici romagnoli prescrivono attività fisica come farmaco rispetto ad una media del 30% registrata sui medici italiani
  • Popolazione a rischio disabilità a causa di malattie croniche: Romagna 10,2% contro un dato nazionale del 20,8%
  • In Romagna le imprese attive nel settore wellness aumentano del 12%, in controtendenza con il numero totale di imprese, che è in calo del 7%

Il progetto Wellness Valley

Da oltre 15 anni Wellness Foundation, la fondazione no profit di Nerio Alessandri, fondatore di Technogym, promuove il progetto Wellness Valley per creare in Romagna il primo distretto del benessere e della qualità della vita al mondo.
Wellness Valley ha coinvolto tutti gli stakeholders locali: le Amministrazioni Pubbliche, il mondo della scuola, dell’università, il sistema sanitario, le aziende e il settore turistico. A distanza di 15 anni, Wellness Valley è una realtà consolidata con oltre 70 progetti attivi (da attività per la promozione dell’esercizio fisico nelle scuole, a pacchetti turistici wellness sulla costa romagnola, a programmi con i medici di base per la prescrizione dell’esercizio fisico per determinate patologie, a programmi di attività fisica nei parchi per gli anziani, solo per citarne alcuni).

I risultati del Wellness Valley Report

In occasione dell’apertura della Wellness Week, uno degli eventi chiave per la Wellness Valley che comprenderà oltre 300 eventi ispirati al wellness, alla salute ed allo sport su tutto il territorio romagnolo, Wellness Foundation divulgherà i risultati del Wellness Valley Report che dimostra gli impatti concreti del progetto Wellness Valley sulla salute della popolazione romagnola.

Settore Salute e Prevenzione
Lo stile di vita attivo è ormai condiviso da tutta la comunità della Wellness Valley: il 13,6% delle persone sono sedentarie su una media nazionale del 28,1% da affiancarsi ad un 60,1% di popolazione attiva rispetto ad una media nazionale del 49%. (Fonte: Studio Passi - Ministero della Salute)
“Exercise is Medicine”
L'esercizio fisico è un farmaco senza effetti collaterali: dal 42% nel 2016 al 70% nel 2018, aumenta sempre di più l numero delle palestre che promuovono la salute e che seguono il motto "exercise is medicine".
Wellness Valley: l’impatto economico (dati riferiti all’area della Romagna – Province FC, RA, RN)
Tra il 2011 e il 2018, l'industria del Wellness ha continuato a sua crescita con prodotti e servizi che mettono al centro la persona e la sua qualità della vita. Grazie a questi settori nel territorio della Wellness Valley è stato possibile attenuare gli effetti negativi della crisi economica.
Nerio Alessandri, Presidente di Technogym ha commentato: “Star bene conviene a tutti gli stakeholders: Governi, Imprese e Cittadini. A partire dalla responsabilità sociale di Technogym, dalla nostra esperienza internazionale nel settore del fitness e del wellness e dal nostro ecosistema digitale, da 15 anni, promuoviamo il progetto Wellness Valley, il cui valore è oggi dimostrato anche da dati concreti. Siamo grati a tutti i protagonisti della Wellness Valley – amministrazioni pubbliche, scuole, imprese, associazioni, cittadini – che ogni giorno credono in questa idea e lavorano per creare in Romagna il primo esempio al mondo di distretto del benessere e della qualità della vita. Un progetto pilota, che può essere esteso all’intero Paese, per fare dell’Italia il primo produttore di benessere al Mondo”.

/related post

Isokinetic Conference 2019: la medicina sportiva incontra il mondo del calcio

La Isokinetic Conference di quest'anno ha trattato il tema della medicina sportiva. Technogym ha par...

Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. OK