Vegan Curry: spezie e alimenti per restare in forma

Assaggiare questo piatto a occhi chiusi può mettere in difficoltà: l’inebriante profumo di spezie ricorda certamente l’India, ma il morso croccante non lascia dubbi: è una frisella!
Dove siamo quindi, a Bombay oppure in Puglia? La ricetta del Vegan Curry in effetti sa mettere d’accordo gli opposti: perfetta per chi ama il cibo mediterraneo, ma anche i sapori esotici, per chi ha bisogno di un buon apporto di carbs e proteine, ma non mangia derivati animali, per chi desidera qualcosa di leggero e insieme sostanzioso.
Le spezie infatti esaltano il gusto degli ingredienti senza incidere sull'apporto calorico complessivo, permettono di tagliare i condimenti e trasmettono più velocemente al cervello il senso di soddisfazione e dunque di sazietà.
Ma non è tutto: cannella e curcuma vantano spiccate capacità antiossidanti e antinfiammatorie, sono antisettici naturali, regolano gli zuccheri nel sangue. Curry e paprika migliorano la digestione e funzioni epatiche. Ok, ma come si usano? Ad esempio combinate con i ceci, ricchi di fibre e proteine vegetali, gli ortaggi invernali - zucca per sostenere l’apparato respiratorio e sedano rapa per mantenersi idratati – e la frutta a guscio, un pieno di grassi buoni che aiuta l’assorbimento delle vitamine, la pelle, il sistema cardiaco. Manca solo un tocco dolce, l’uvetta. Il tutto adagiato su una frisella fragrante da ammollare leggermente in acqua e un filo d’olio, così che mangiare tutto insieme sia più semplice.
In teoria questo sarebbe un piatto dietetico. Nella pratica, nessuno se ne accorgerà...

Ingredienti per 4 persone

300 gr di ceci secchi
400 gr di zucca sbucciata
200 gr di sedano rapa
1⁄2 cipolla
30 gr di uvetta
30 gr di pinoli
30 gr di mandorle
4 friselle
Paprika dolce q.b.
Curry q.b.
Cannella q.b
Curcuma q.b
20 gr di olio evo
2 cucchiai di olio girasole
Riso bianco cotto a piacere
4 cucchiai di semi di sesamo

/related post

La rivoluzione vegana d'Israele

In pochi anni Israele ha vissuto un’autentica rivoluzione gastronomica. Quali fattori hanno trasfo...

Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. OK