Dal Cirque du Soleil al fitness: tutto quello che bisogna sapere sui Tessuti Aerei

Per Technogym, lo sport è una componente essenziale per condurre uno stile di vita all'insegna del benessere. L'attività fisica di qualsiasi tipo infatti si è dimostrata in grado di migliorare anche la salute mentale, caratteristica fondamentale per avere un costante atteggiamento positivo nei confronti della vita ed essere rilassati. Questo è sicuramente il caso dei Tessuti Aerei, la disciplina acrobatica la cui origine è ancora avvolta nel mito.

Probabilmente, la prima volta che l’avete vista vi trovavate al circo, o stavate guardando attraverso uno schermo una spettacolare performance del Cirque du Soleil. Poi però vi è capitato sempre più di frequente di vederla qualche persona allenarsi per questa disciplina anche in qualche palestra, e magari persino in un parco. E' il caso di dirlo: la disciplina dei Tessuti Aerei ha conquistato tantissime persone, che non si sono accontentate di fare soltanto da spettatori.

Volteggiando a mezz'aria: cosa sono i Tessuti Aerei?

A dire la verità, piuttosto di “Cosa sono?”, sarebbe meglio chiedersi “Cos’è?”: quando si parla di Tessuti Aerei, infatti, si parla di una disciplina acrobatica. Ispirandosi alle pratiche circensi e mediante l’utilizzo di teli elastici (gli stessi che danno il nome alla disciplina), gli atleti impegnati in questo esercizio eseguono movimenti scenografici e spettacolari. Complice l’altezza alla quale tutto avviene: dai 4 ai 10 metri da terra.
La magia dei Tessuti Aerei
Qualche metro di tessuto di stoffa elastica fissato a un gancio è quanto basta per dare vita alla magia: cadute, giravolte, acrobazie e forme disegnate con il corpo, in un ibrido unico tra la pratica atletica e la vera e propria arte.

Tessuti Aerei: una storia ammantata di leggenda

Come tutte le cose che contengono in se stesse una parte di magia, anche la storia dei Tessuti Aerei ha qualche elemento di mistero: non tutti sono concordi nell'attribuzione dell’origine di questa fantastica disciplina.
Un passato circense
C’è chi sostiene che tutto abbia avuto origine in Francia nel 1959, quando sarebbe stato chiesto ad alcuni allievi di una scuola di circo di presentare un esercizio acrobatico diverso dal solito: uno degli allievi avrebbe presentato un esercizio tutto costruito sull'utilizzo di un lungo stralcio di tessuto, ottenendo un riscontro talmente positivo da dare vita a una disciplina a sé stante.

Altri, invece, sostengono che questa pratica provenga dall'ingegno di André Simard, specializzato nella ricerca e nello sviluppo di esercizi acrobatici per il Cirque du Soleil fin dal 1987. E a Simard è già universalmente riconosciuto il merito di aver trasformato degli atleti in veri e propri performer, invitandoli a focalizzarsi, oltre che sulle espressioni facciali, sui movimenti del corpo, in modo da poter esprimere percezioni e sentimenti profondi agli spettatori in una maniera spettacolare e di grandissimo effetto.

Chi ha detto che solo le donne possono praticar Tessuti Aerei?
Certo è che al Cirque du Soleil la disciplina deve molto: la sua diffusione è infatti in gran parte dovuta a Isabelle Vauelle e Isabelle Chasse, due artiste che proprio durante uno show del Cirque du Soleil hanno eseguito esercizi incredibili utilizzando i tessuti elastici che oggi si associano naturalmente a questa pratica.

Tessuti Aerei: i 4 falsi miti più comuni

Come si accennava, oggi Tessuti Aerei è una disciplina che gode di buona popolarità. Sempre più persone, attratte dall'incontestabile fascino degli esercizi aerei, stanno dedicando tempo ed energie al suo apprendimento.

Soprattutto quando ci si avvicina a una pratica tanto particolare, i dubbi e le insicurezze possono essere molti. Cerchiamo di fugarne qualcuno:

  • Per iniziare a praticare Tessuti Aerei, non è necessario avere un tipo di corpo particolare: esistono numerosi corsi per principianti, e la disciplina si adatta facilmente a livelli di preparazione fisica di partenza anche molto diversi tra loro.
Una foto pregna di premiumness
  • Non è necessario avere un buon livello di sviluppo della forza nella parte superiore del corpo per iniziare: essere allenati sicuramente aiuta, e per questo chi pratica arrampicata o si allena regolarmente con il sollevamento pesi è molto facilitato. Ciò detto, iniziare a praticare la disciplina può essere un ottimo espediente per chi ha l’obiettivo di sviluppare la propria forza.
  • Non è una disciplina riservata alle donne. È vero che il numero di atlete supera, anche di molto, quello di atleti maschi, ma questo non significa che Tessuti Aerei sia una disciplina esclusivamente femminile: può essere praticata, con grande beneficio, da tutti.
  • Non bisogna essere eccezionalmente flessibili per avvicinarsi ai Tessuti Aerei. Ciò che è veramente importante è essere consapevoli delle proprie abilità e dei propri limiti: avere chiaro da dove si parte e dove si vuole arrivare. In ogni caso, se si vuole migliorare la flessibilità si possono integrare gli allenamenti di Tessuti Aerei con sessioni regolari di allenamento in palestra.
Per mantenere questa posa, tutto il corpo è in tensione

Sciogliendo il nodo di seta: come allenarsi per i Tessuti Aerei

Tessuti aerei è una disciplina completa, in quanto si usano braccia e gambe per arrampicarsi, mentre il core – con particolare attenzione alla cintura addominale – è necessario per mantenere la stabilità durante le numerose pose, inversioni e cadute.

Pertanto, l’allenamento consigliato per la palestra, fuori dalla pratica di Tessuti Aerei, è fortemente incentrato sul sollevamento pesi e funzionale.

Partendo dal sollevamento pesi, Technogym propone la Linea Selection 700. Questa nuova linea di attrezzi isotonici con pacco pesi, creata per l’allenamento di tutto il corpo, consente di alleare in maniera mirata specifiche fasce muscolari o l’allenamento dei muscoli agonisti/antagonisti. Con i 3 macchinari Selection 700 Dual infatti, è possibile allenare le coppie adduttori/abduttori, quadricipiti/ischiocrurali e pettorali/muscoli scapolari.
L’allenamento dei muscoli antagonisti è fondamentale per i rapidi cambi di direzione nei tessuti aerei, movimenti che richiedono esplosività a potenza muscolare. Allo stesso modo, per il mantenimento della stabilità a mezz'aria su delle superfici altamente instabili come dei tessuti, l’allenamento funzionale è la migliore tipologia d’allenamento.
Gli esercizi funzionali sono caratterizzati infatti da movimenti multiarticolari, si eseguono su diversi piani e assi. Stimolano la propriocezione, il controllo del corpo e l'attività del core. Con Kinesis Personal Vision,Kinesis Personal Heritage Leather e Kinesis Personal Heritage Black la sensazione è quella di eseguire esercizi a corpo libero ma guidati efficacemente dall'attrezzo. Kinesis infatti consente di svolgere più di 200 esercizi differenti con 20 livelli di resistenza, così da massimizzare la core e body stability.

Tessuti Aerei: quali sono i benefici sul corpo (e la mente)?

Si è detto che gli esercizi tipici della disciplina aiutano molto a sviluppare la forza nella parte superiore del corpo, ma questo non significa che Tessuti Aerei non sia una disciplina completa. Al contrario: essendo chiamato a trovare un equilibrio trovandosi sollevati da terra, chi si allena coi Tessuti Aerei allena tutto il corpo. I benefici che ne derivano, di conseguenza, sono tanti, sia per il corpo che per la mente:

  • Si tratta, innanzitutto, di un ottimo esercizio fisico: l’utilizzo dei muscoli delle braccia e delle gambe contribuisce significativamente alla perdita di peso, e lo stretching dei muscoli della pancia aiuta molto a ridurre il grasso che vi può essere depositato.
La mindfulness può essere raggiunta anche grazie ai Tessuti Aerei
  • Proprio come lo yoga, i Tessuti Aerei sono un ottimo modo di incrementare la flessibilità del proprio corpo.
  • Come riportano moltissime delle persone che praticano Tessuti Aerei, questa disciplina porta naturalmente a migliorare le proprie abilità di concentrazione: anche per non incorrere in infortuni, è straordinariamente importante mantenere l’attenzione molto alta in ogni fase della pratica aerea. Parallelamente, a essere positivamente influenzate sono le capacità di controllo delle proprie emozioni.
  • Infine, c’è chi ha riportato, non senza entusiasmo, un vero e proprio cambiamento di mindset: praticare Tessuti Aerei ti spinge a superare i tuoi limiti, cambiando radicalmente la tua concezione di ciò che è spaventoso o pericoloso, in un autentico percorso di crescita personale.

/related post

5 effetti positivi degli esercizi monopodalici sulle catene muscolari

Quando si tratta di allenamento di resistenza, la maggior parte dei movimenti ricade in due c...

Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. OK