Technogym riunisce gli opinion leader mondiali sul futuro del wellness

Il Global Wellness Summit (GWS), il prestigioso evento che riunisce i leaders internazionali dell’economia del benessere, che vale circa $3.7 trilioni si tiene per la prima volta nella sua storia in Italia. Il forum internazionale avrà luogo dal 6 all'8 Ottobre e sarà ospitato da Technogym, l’azienda leader nei prodotti, servizi e tecnologie digitali per il Wellness, all'interno del Technogym Village, a Cesena, nel cuore della Wellness Valley.

I Delegati del Summit si confronteranno sulle tendenze future e sulle nuove opportunità di business nei mercato globale del Wellness, ed allo stesso tempo prenderanno parte a numerose sessioni dedicate agli aspetti più prettamente Italiani del benessere, come cibo, arte, design e moda.

Tutti i temi del Global Wellness Summit 2018

Il GWS prevede l’arrivo di oltre 650 delegati provenienti da più di 45 Paesi. Presentazioni, panels e discussioni esploreranno i 10 settori dell’economia del benessere: fitness, salute, sport, cosmesi, centri benessere, terme, turismo del benessere, alimentazione, medicina preventiva/personalizzata, benessere sul posto di lavoro e settore immobiliare.

"Technogym ha lanciato il concetto di Wellness oltre 25 anni fa, quando si parlava solo di fitness. Nel corso degli anni il Wellness ha cambiato il paradigma nel settore, trasformandolo da un mercato di nicchia riservato a sportivi ed appassionati, ad un settore in grado di coinvolgere un pubblico molto ampio" ha detto Nerio Alessandri, Fondatore e Amministratore Delegato di Technogym.

Siamo entusiasti di ospitare al Technogym Village i leaders internazionali che prenderanno parte al Summit, coi quali condividiamo il nostro impegno ad aiutare le persone in tutto il mondo a vivere meglio e più a lungo.

Il prestigioso parterre di relatori che contribuiranno al convegno comprende:

  • Nerio Alessandri, Fondatore ed Amministratore Delegato di Technogym;
  • Antonio Citterio, multi premiato Architetto/designer italiano, che ha progettato il Technogym Village;
  • Andrea Illy, Presidente della Illycaffè; la cui Fondazione Ernesto Illy è il solo sponsor del World Happiness Report 2018-2020 - una ricerca cruciale che sta aiutando molte nazioni a portare la felicità ed il benessere alla base delle politiche governative;
  • Ranieri Guerra, Organizzazione Mondiale della Sanita che lavora a stretto contatto con il Direttore Generale dell’OMS sulle iniziative strategiche legate alla Prevenzione;
  • Alberta Ferretti, stilista di fama mondiale che parlerà del crescente impatto dei temi legati al wellness lifestyle nel settore della moda;
  • Dan Buettner, autore del bestseller americano “Blue Zones” incentrato sulle zone del mondo in cui la popolazione è più longeva;
  • Rocco Forte, figura di riferimento per il settore dell’hotellerie a livello internazionale;
  • Richard Carmona, ex “Surgeon General” degli Stati Uniti d’America. Negli Stati Uniti il Surgeon General è il capo esecutivo del Public Health Service e il portavoce delle questioni di salute pubblica all'interno del governo federale.
Nella giornata di sabato, in apertura del Global Wellness Summit verrà presentato il Global Wellness Economy Monitor, una ricerca sui dati relativi all'economia del Wellness in forte crescita in tutto il mondo (+9,8% negli ultimi due anni). Ad oggi, l’Italia è il settimo mercato al mondo nel settore della cosmesi, con più di 3,000 centri estetici che generano un profitto annuo di più o meno $2.5 miliardi - e rappresenta il nono mercato al mondo nel settore del turismo benessere con 6.6 milioni di viaggi benessere intrapresi ogni anno che generano un profitto di $12.7 miliardi.

/related post

Beverly Hills: Rolls Royce sceglie Technogym

A Beverly Hills, Rolls Royce sceglie tTechnogym per il lancio del suv Cullinan nella residenza del c...

Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. OK