Dall’Alpe d’Huez a Strava: tutte le novità di MYCYCLING App

Chi ama vivere la passione da ciclista con risultati e professionalità, sa che l’allenamento su strada passa necessariamente per un buon training indoor nei mesi in cui uscire in strada  è complesso per via delle condizioni climatiche o della poca luce disponibile.

Motivazione e costanza nei mesi caldi per uscire da soli o in gruppo, oltre a un buon sistema di rulli per macinare chilometri e watt nella stagione invernale sono i pilastri fondamentali dell’allenamento del ciclista che vuole dare continuità al proprio lavoro quando questo è difficilmente praticabile outdoor.

Technogym, nella sua mission originaria di essere vicina allo sportivo in ogni momento del proprio training, da sempre studia soluzioni tecnologiche e  programmi di allenamento per sviluppare le potenzialità degli atleti a casa e in palestra.

In particolare, per il mondo dei ciclisti non sono mancate soluzioni innovative e di design, come nella migliore tradizione dell’azienda. Negli anni ’90 ad esempio, Spintrainer rivoluzionò il mondo dei rulli garantendo un’esperienza innovativa all’allenamento in casa: fu il primo ciclosimulatore che riproduceva tutte le sensazioni che il ciclista viveva su strada, dalla salita alle asperità del tracciato stradale fino al vento in faccia e che venne sposato dai più grandi atleti del tempo, come Gianni Bugno.

L’evoluzione di quel progetto rivoluzionario è sicuramente MYCYCLING, il primo smart trainer che permette di allenarsi a casa con l’App e con programmi di allenamento specificatamente pensati per incrementare le performance indoor e outdoor.

Progettato per gli appassionati di tutte le categorie di ciclismo (strada, mountain bike, triathlon sia  professionisti che non) MYCYCLING ha spinto l’allenamento indoor verso la sintesi perfetta fra conoscenza, ricerca scientifica e monitoraggio della performance tramite l’interazione intelligente dei 4 elementi che compongono l’esperienza di allenamento:

Gli elementi fondamentali dell'esperienza MyCycling
1) il prodotto

2) l’app dedicata MyCycling App

3) i programmi di allenamento creati da trainer professionisti

4) il servizio di coaching

MYCYCLING App: cos’è e come funziona

Tre dei quattro pillars dell’allenamento con lo smart trainer vivono grazie a MYCYCLING App,  e questo articolo vuole essere una breve guida introduttiva all’applicazione che offre la migliore experience di allenamento con Smart Trainer. Nella sua ultima release, MYCYCLING App offre un’esperienza unica con una nuova homepage, che raccoglie video emozionali, una finestra per accedere facilmente agli allenamenti, e offre intuitivamente la possibilità di partire con il primo step per iniziare il test basato sui valori di soglia per implementare il programma TNT, il cuore del progetto.

Inoltre dalla homepage è possibile connettere le principali app per ciclisti, come Garmin, Zwift e soprattutto Strava, che permette di importare i percorsi outdoor fatti per poterli replicare indoor sul trainer e di cui parleremo in seguito.

Cos’è il TNT

Il TNT (Technogym Neuromuscular Training) è la metodologia di allenamento Technogym, sviluppata dal dipartimento Scientifico di Technogym e i migliori atleti, coach, fisiologi e preparatori al mondo, che si basa sulle più efficaci tecniche di preparazione per ciclisti. Sulla base di un test che ne identifica la soglia anaerobica, viene generato un piano di allenamento suddiviso in tre fasi in cui le variazioni di cadenza, pedalata e potenza sono studiate per garantire il miglioramento di tutte le qualità necessarie a potenziare le prestazioni su strada.

Della durata di 18 settimane, è suddiviso in tre fasi: costruzione, sviluppo e rifinitura. Ogni fase è composta di 6 blocchi con 3 sedute settimanali ed è presente fra  i programmi gratuiti  presenti nell’applicazione.

I programmi di allenamento

Subito di fianco alla home si trova l’icona Programmi, da cui si accede ad un menù complementare Scopri (per i programmi da attivare) e Attivo (per i programmi attivati, da completare e completati). Prima di iniziare il programma e alla fine di ogni fase il sistema consiglia l’esecuzione di un nuovo test per valutare i tuoi progressi e programmare la nuova fase. I carichi di lavoro si basano sul valore di soglia.

“Scopri” è di fatto una vetrina che mostra tutti i programmi attivabili, di cui uno è il Technogym Neuromuscolar Training (TNT).

Gratuiti e a pagamento
Scrollando verso il basso l’utente accede la sottosezione «Suggeriti da Technogym» in cui si trovano i programmi attivabili gratuitamente che replicano l’esperienza di diverse Gran Fondo come la Maratona Des Dolomites o la Nove Colli mentre nella sottosezione «Suggeriti dai preparatori» è possibile consultare i programmi a pagamento, acquistabili one-shot alla prima attivazione e poi completabili a piacere e ripetibili senza limite di tempo: fra questi, i programmi Base Training o la preparazione prima della competizione.

Si tratta di piani altamente personalizzabili e in grado di guidare l’utente in un percorso cui applicarsi con costanza per diverse settimane di seguito.

Per fare ciò, Technogym si è avvalsa del supporto di validi preparatori, noti nel settore a livello internazionale, che hanno strutturato, testato e firmato ciascuno dei programmi proposti.

Allenamenti e itinerari: scegli in base alle tue necessità

La nuova release dell’app offre nuove opportunità di scegliere itinerari ingaggianti e replicarli nella tranquillità di casa propria. Si può partire semplicemente dalla tipologia di allenamento, a pendenza o a potenza, oppure esistono allenamenti predifiniti specifici per allenare skills (Agilità o Forza Specifica) e performare meglio durante un particolare tratto come il programma per Salite a intensità costante, salite forza resistenza o Allenamento a intervalli in salita.
Ultimo arrivato fra gli itinerari di MYCYCLING è l’Alpe d’Huez, un’icona assoluta per il ciclismo a tutti i livelli. I 21 tornanti di questa insidiosa salita sono un classico del Tour de France e sono dedicati ciascuno ad un campione che vi ha trionfato nel corso degli anni. Un passo inserito nel percorso a Tappe più importante del mondo nel 1952 e mai uscito dal programma, dove hanno trionfato campioni della scalata come Bugno, Coppi e Pantani (sue le ultime due vittorie italiane sul passo, nel 1995 e nel 1997).
Focus - la regina delle salite francesi: l’Alpe d’Huez
Di quest’ultimo ricordiamo l’ultimo leggendario attacco: il Pirata partì nel 1997 dopo il primo chilometro di ascesa e, dopo tre rabbiosi attacchi agli avversari, raggiunse  la vetta in solitaria superando col suo ritmo pazzesco la Maglia Gialla Jan Ullrich, scortato dal gregario e campione in carica Bjarne Riis e dalla Maglia a pois Richard Virenque.

La salita dell'Alpe d'Huez percorre con una serpentina la valle della Romanche, in Francia, e il paese di Bourg d’Oisans è il tradizionale punto di partenza per l’ascesa. La pendenza si mantiene intorno all’11% per due chilometri e mezzo, imponendo una cadenza costante per procedere agilmente. Quando si arriva al settimo tornante le pendenze non danno tregua, raggiungendo il 12-13%, mentre a 3 km dalla fine la strada si divide per poi arrivare fino a Rue du Pic Blanc, tradizionale arrivo di tappa del Tour.

MYCYCLING Coach: grandi professionisti al tuo servizio

MYCYCLING Coach è un servizio a pagamento, soggetto a sottoscrizione mensile rinnovabile finché l’utente non lo disdice.  Lo scopo principale di questa sezione è stabilire una relazione di fiducia, diretta e informale, tra l’utente e il Coach che sceglie per i suoi allenamenti.

Questa relazione avviene soprattutto per mezzo della chat in app: questo è lo strumento maggiormente utilizzato nel dialogo tra utente e Coach, ma è possibile anche fare chiamate vocali per trovare la soluzione più giusta per il proprio allenamento.

L’area permette di scegliere fra diversi coach in base alle caratteristiche, all’esperienza del coach stesso e ai propri obiettivi. Fra questi Michele Bartoli, uno dei più forti ciclisti italiani di sempre, due volte campione del mondo e trionfatore alla Freccia Vallone, all’Amstel Gold Race e due volte alla Liegi-Bastogne-Liegi, già membro del team pro MG -Technogym. Attualmente lavora come preparatore per ciclisti di ogni livello.

Profilo personale: risultati, esercizi e test

All’interno del profilo personale dell’app, una serie di risorse utili per orientare il proprio allenamento: dai risultati dei propri allenamenti sull’equipment Technogym fino ad allenamenti specifici con esercizi specifici a corpo libero che permettono di migliorare flessibilità, stabilizzazione e rilassamento muscolare si traducono in una migliore efficienza di pedalata.

Cos’è Strava?

Strava è il social network per gli sportivi, nello specifico ciclisti e runner. È disponibile in versione desktop e mobile con un app scaricabile sul proprio smartphone. Con Strava è possibile monitorare la propria attività atletica, elaborando nel dettaglio l’allenamento.  L’app permette di tenere traccia dei propri percorsi in bici o di corsa, tracciare la velocità e la durata, e condividerli con i contatti personali. La versione desktop va ancora più in profondità con i piani di allenamento, la pianificazione di percorsi, le analisi dettagliate delle attività e altri strumenti per pianificare e analizzare le proprie prestazioni.
È possibile sincronizzare l’app Strava con la maggior parte dei dispositivi (telefono, orologio gps, cardiofrequenzimetro) elaborando ogni tipo di dato. Gli utenti possono impostare la privacy in modo da mantenere alcune zone protette, nel raggio di un chilometro: quando si accede in quelle aree infatti il tracciamento sparisce, rendendo più difficile individuare dove si vive o dove si lavora. Tramite la tecnologia bluetooth si può comunicare dove ci si trova durante la corsa: attivando la funzionalità beacon è possibile condividere la propria posizione in tempo reale con tre persone.

La sezione social network permette di scambiare commenti e opinioni con gli altri sportivi della community, condividere le foto dei posti in cui ci si allena o gareggia, assegnare kudos a prestazioni straordinarie e lasciare commenti sulle rispettive attività. Tutti i tipi di gruppi formano dei club su strava per organizzare attività e costruire comunità – amici, squadre, marchi, negozi di attrezzature e altro ancora.

Per tutti gli appassionati di ciclismo e corsa che vogliono saperne di più Strava ha realizzato Strava Stories una sezione (disponibile solo in versione desktop) all’interno della quale è possibile trovare contenuti e approfondimenti suddivisi in diverse categorie:

Community: contenuti relativi ad argomenti specifici utilizzando i contributi (fotografici e testuali) forniti dagli utenti dell’app.

Cycling: sezione dedicata all’ambito del ciclismo con approfondimenti su percorsi o allenamenti

Running: sono presenti le stesse tipologie di contenuto della categoria precedente ma relative all’ambito della corsa

Technology: contenuti relativi al mondo della tecnologia

Training: consigli di allenamento

Strava con MYCYCLING: il primo gruppo Technogym

Una delle funzionalità di Strava è quella di poter creare ed entrare nei Club ovvero dei gruppi formati da amici, persone con interessi in comune. Tutte le persone iscritte allo stesso Club entrano in una classifica interna basata sui km percorsi alla settimana.

Dall’incontro tra Strava e MyCycling nasce il Technogym Cycling Club il primo gruppo su Strava dedicato al ciclismo. I possessori di MyCycling potranno condividere gli allenamenti realizzati che mostreranno i kpi di riferimento caratteristici (potenza, oltre che km e durata) e il look and feel Technogym.

Il gruppo è globale e riunisce i possessori di MyCycling e gli ambassador Technogym. Una sezione è dedicata a post sul ciclismo ed è possibile restare aggiornati sugli eventi legati al ciclismo in programma.

Allora scarica l’app Strava, inserisci i tuoi dati e cerca amici o persone vicine a te. Se sei già registrato cerca il gruppo Technogym nella barra di ricerca e divertiti e condividi i tuoi allenamenti utilizzando MYCYCLING.

Prepararsi per i principali eventi ciclistici con MYCYCLING

Il progetto MYCYCLING si arricchisce continuamente di nuove features che rendono l’esperienza di allenamento dell’utente sempre più tagliata sulle proprie esigenze. Da oggi è infatti possibile accedere direttamente ad un’area dedicata alle più importanti manifestazioni ciclistiche amatoriali d’Italia. Per un ciclista replicare sullo smart trainer i percorsi Gran Fondo più famosi come la Nove Colli o la Strade Bianche e – a breve – della Maratona Dles Dolomites - sarà più facile accedendo nella MYCYCLING app alla nuova sezione «Eventi principali», che si trova  nella vetrina «Scopri» dell’area «Programmi».
Il centro nevralgico del sistema di smart training si conferma MYCYCLING app, facile da usare e sempre a disposizione sul proprio smartphone, connette lo smart trainer al proprio device mobile con una semplice connessione bluetooth ed apre ad un mondo virtuale in cui sperimentare training experience in linea con il proprio livello di preparazione e per i propri gusti. Technogym, presente ogni anno durante le più importanti Gran Fondo d’Italia, offre la possibilità a chi lo vorrà di rivivere le emozioni di tutte le più importanti corse amatoriali italiane con lo smart trainer MYCYCLING app.
Ad esempio, il ciclista potrà scegliere programmi di allenamento gratuiti e a pagamento, sviluppati dal Centro ricerca e Sviluppo oppure costruiti appositamente da validi preparatori, noti nel settore a livello internazionale, che hanno strutturato, testato e firmato ciascuno dei programmi proposti.

Oppure su MYCYCLING si potrà rivivere l’emozione di percorrere in bici i percorsi più iconici delle grandi corse a tappe,come l’Alpe d’Huez.  Sarà possibile  scalare la vetta (ciclisticamente) più famosa del mondo nella sicurezza e nella comodità della propria casa poprio mentre il Tour de France è in partenza.

Scopri il nuovo programma della coach Odelle Joubert

Grazie poi a MYCYCLING Coach sarà possibile stabilire una relazione di fiducia tra l’utente e il Coach che sceglie per i suoi allenamenti. All’interno del profilo personale dell’app, una serie di risorse utili per orientare il proprio allenamento: dai risultati dei propri allenamenti sull’equipment Technogym fino ad allenamenti specifici con esercizi specifici a corpo libero che permettono di migliorare flessibilità, stabilizzazione e rilassamento muscolare si traducono in una migliore efficienza di pedalata.
La sezione «Suggeriti da Technogym» si arricchisce di un nuovo programma: «Agilità e velocità», della Mycycling Coach Odelle Joubert. L’obiettivo di questo programma di allenamento è quello di sviluppare l’agilità nel pedalare: è importante quindi cercare di mantenere compostezza e stabilità  in sella anche lavorando a cadenze molto elevate.

Dopo aver preparato «Agility», un programma breve costituito di sole due sedute con focus sull’agilità, la nostra Coach sudafricana propone ora un programma più lungo, completo e impegnativo, in 4 fasi e 4 settimane.

Ciascuna fase dura 1 settimana e sono previste 3 sedute a settimana da effettuare su Mycycling. La lunghezza delle sedute è progressiva: si inizia da con sessioni da 45 minuti la prima settimana per arrivare a oltre l’ora l’ultima settimana. L’allenamento si concentra su progressioni di cadenza e lavori di resistenza da effettuare mantenendo costantemente elevati gli rpm: lo scopo è migliorare l’efficacia della spinta sui pedali e l’agilizzazione, per avere più presa sui terreni scoscesi, sviluppare tecniche di salita ad alta cadenza e rispondere meglio sugli scatti brevi verso il traguardo.

Per questi motivi il programma è adatto anche agli appassionati di mountain bike.

/related post

Il marketing per i servizi a pagamento di un centro fitness

Cosa è effettivamente incluso e cosa può essere scelto dall’utente per vivere la migliore esperi...

Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. OK