L’interesse crescente per il fitness outdoor e in casa stimola la crescita degli iscritti ai fitness club

A livello globale, il settore del wellness – che include tutti i prodotti, servizi e business legati al wellness – ha segnato una crescita del 12.8% negli ultimi due anni, come riportato dalla approfondita ricerca 2018 Global Wellness Economy Monitor del Global Wellness Institute.
Il report mostra come il wellness sia indiscutibilmente considerato un settore ad alto potenziale. Si stanno sviluppando nuovi settori, come l’immobiliare wellness ed il turismo wellness, i settori più consolidati come quelli delle spa e delle terme stanno crescendo ed anche il fitness è in crescita, sia per quanto riguarda il settore dei clubs, sia per quanto riguarda i prodotti per l’home fitness e per l’outdoor.
Numerosi clubs hanno notato, infatti, che i clienti che hanno la possibilità di allenarsi anche al di fuori del club, tendono a restare fedeli al club per più tempo.
La possibilità di allenarsi anche a casa, per esempio, permette loro, nei periodi in cui, per molteplici ragioni, non riescono a frequentare il club, di continuare a portare avanti il loro programma e di non perdere contatto con uno stile di vita attivo. Al contrario, le persone che non frequentano il club per un periodo di tempo, senza avere la possibilità di allenarsi altrove, tendono nel medio termine ad abbandonare il club.
Secondo la ricerca di Allied Market Research, per il mercato dei prodotti per l’home fitness si prevede una crescita media del 3% all'anno fino al 2025, raggiungendo così un valore di circa 5 miliardi di dollari nel 2025 a livello globale. La stessa ricerca, segnala che il tasso di crescita delle attrezzature per i fitness club dovrebbe addirittura superare la crescita dell’home fitness: per il mercato dei prodotti professionali dedicati ai clubs si prevede infatti una crescita media annua  del 4.2%, per raggiungere un valore di oltre 6,5 miliardi di dollari nel 2025.
I dati confermano, quindi, che il fitness club è destinato a rimanere centrale per i consumatori;

il club rappresenta il wellness hub che prescrive l’esercizio ed il programma grazie alla propria competenza e professionalità

A partire dalla centralità del club, gli operatori si stanno rendendo conto che, in un epoca dominata dalla digital transformation, per fidelizzare i propri clienti nel lungo termine, è necessario definire nuove strategie che mettano al centro lo stile di vita dei propri clienti sia all’esterno, sia all’interno del club. Grazie alle possibilità offerte dal digitale, i club stanno definendo nuovi business models mirati ad offrire i propri servizi ed i ingaggiare i propri clienti anche al di fuori delle proprie mura. Ne è un esempio il Wellness on the go, la strategia promossa da Technogym che grazie ad un ecosistema digitale, unico nel settore, permette agli utenti di collegarsi al programma di allenamento ed ai servizi del proprio club ovunque ed in ogni momento, sia su prodotti Technogym sia sul proprio smartphone.
Anche il recente 2018 IHRSA Health Club Report, mostra chiaramente come, anche l'industria del fitness club (fitness club classici e boutique), stia rispondendo favorevolmente alla crescita complessiva dei consumi legati al wellness ed al maggiore coinvolgimento dei consumatori in programmi ed attività legati al fitness. Negli ultimi cinque anni, gli iscritti ai club di fitness sono cresciuti del 18%, mentre gli iscritti ai boutique fitness studios sono cresciuti del 121%. Nello stesso periodo i ricavi totali del settore (club di fitness commerciali + boutique studios) hanno registrato una crescita del 34%, a testimonianza del fatto che i consumatori, oltre ad essere interessati a prodotti per l’home fitness, sono sempre più alla ricerca di esperienze, programmi e servizi offerti dai club.

/related post

Apre a Varsavia la nuova boutique Technogym, il nuovo Wellness hub in Polonia

Lo spazio diventerà il punto di riferimento per tutti gli appassionati di sport e fitness a Varsavi...

Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. OK