Dall’Islanda con amore: alla scoperta dello skyr

Il latte è un alimento molto presente nella nostra dieta quotidiana e ricco di sostanze nutritive essenziali per iniziare al meglio la giornata. Naturalmente, una delle varianti per la colazione più apprezzate è lo yogurt, in particolare quello greco, che ha preso posto nel nostro frigorifero entrando a pieno titolo nelle diete di molte persone. Oggi vogliamo parlare dello skyr un alimento simile allo yogurt, leggero e che potrebbe essere una valida alternativa sana, nutriente ed energetica per la colazione e non solo.

Hai mai sentito parlare dello skyr?

Lo skyr è conosciuto ed utilizzato in Islanda da secoli, anche se le sue origini risalgono probabilmente ad una fredda Scandinavia del IX secolo. È possibile trovar traccia di questo prodotto in alcuni testi della letteratura medievale islandese, risalenti a più di mille anni fa. Consumato sia dai vichinghi che dalla popolazione gaelica, era noto anche in altre varianti, in tutta l'area scandinava. Oggi la produzione di skyr cambia da regione a regione, conferendo al formaggio proprietà organolettiche differenti in base alla preparazione.
Anche se assomiglia in molti modi allo yogurt si tratta in realtà di un vero e proprio formaggio soffice prodotto da latte magro e le sue caratteristiche lo rendono molto interessante dal punto di vista nutrizionale. Lo skyr, infatti, sta diventando sempre più popolare sia per la sua ricchezza di sostanze nutritive sia per l'interessante sapore. Al suo interno vi è un elevato contenuto proteico, una bassa quantità di zuccheri e la quasi totale assenza di grassi, elementi che lo rendendono un prodotto ideale per le esigenze di tutta la famiglia.

Informazioni nutrizionali

Lo skyr è prodotto utilizzando il latte che è uno degli alimenti più completi e bilanciati in termini di macronutrienti. Non si può dimenticare che le proteine del latte sono anche considerate di qualità superiore rispetto ad altre contenute in alimenti come la carne, la soia o il grano. Ciò significa che sono ricchi di aminoacidi essenziali, quelli indispensabili che il nostro corpo non può sintetizzare da solo.
I prodotti caseari come anche lo yogurt ed il formaggio, infatti, sono una consistente fonte di nutrienti: minerali, soprattutto il calcio in forma facilmente assimilabile dal nostro corpo e correttamente bilanciata con il fosforo, ma anche le proteine, altamente digeribili e con un apporto ideale di amminoacidi essenziali. In base alla tecnica utilizzata per la trasformazione del latte in formaggio, il prodotto finale può essere più o meno grasso e quindi contenere più o meno colesterolo. Generalmente si raccomanda una porzione di latte (150 ml) o di yogurt (125 ml) ogni mattina e non più di due porzioni di formaggio a settimana (stagionato 50g/magro 100g).

Lo skyr in cucina

Saporito, gustoso, versatile e nutriente, in cucina è possibile accostare lo skyr a molte tipologie di piatti, dolci e salati o consumarlo semplicemente come snack proteico. Sicuramente a colazione è ideale con frutta (bacche in particolare) e cereali oppure con le frittelle. Può essere utilizzato, soprattutto nel periodo estivo, come salsa per arricchire le insalate oppure al posto del latte per realizzare frullati con la frutta.

Per chi ha più fantasia in cucina, lo skyr permette di ottenere degli accostamenti molto gustosi anche con i piatti caldi: è possibile aggiungerlo nelle vellutate per dare quel tocco di sapore in più, oppure utilizzarlo come marinatura per la carne, ad esempio con il pollo, oppure come salsa per il pesce. Come non finire un pasto con un bel dessert utilizzando lo skyr in sostituzione del mascarpone per realizzare una cheesecake fredda o un tiramisù oppure semplicemente in sostituzione dello yogurt per un’intramontabile ciambella o plum-cake.

/related post

La rivoluzione vegana d'Israele

In pochi anni Israele ha vissuto un’autentica rivoluzione gastronomica. Quali fattori hanno trasfo...

Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. OK