Come realizzare la tua palestra in casa

Questo articolo è dedicato a tutti coloro che preferiscono realizzare i propri obiettivi di fitness tra le pareti domestiche piuttosto che recarsi in palestra. Se lo spazio e il budget sono questioni cruciali, potete sempre utilizzare accessori dall'ingombro ridotto ma dalle grandi potenzialità. Se invece i metri quadrati non sono un problema allora non avete che l’imbarazzo della scelta per quel che riguarda gli attrezzi. Ma cosa non deve mancare in una palestra in casa davvero completa?

I must dell'esercizio fisico

Prima di parlare di attrezzi specifici, facciamo un passo indietro. Pur confusi da molti, ‘attività fisica’ ed ‘esercizio fisico’ sono concetti differenti: con il primo intendiamo qualsiasi forma di movimento mentre con il secondo ci riferiamo ad un’attività più strutturata, eseguita per fini specifici. Se volete dimagrire, definire gli addominali o più in generale essere in forma l’intervento giusto è quello mirato.

L’esercizio fisico efficace si compone di tre attività fondamentali: aerobica, di forza e di flessibilità. Un allenamento a 360 gradi le comprende tutte, in misura diversa a seconda degli obiettivi.

A grandi linee i benefici del lavoro aerobico consistono nella riduzione del grasso corporeo (se unito ad un corretto regime alimentare), della pressione arteriosa e del colesterolo e nell'aumento della resistenza generale e del metabolismo. Inoltre da questa attività a bassa intensità e lunga durata, può trarre giovamento anche lo stato psicologico grazie allo stimolo continuamente offerto, durante una corsa o una lunga pedalata, ai neurotrasmettitori del “buon umore”, ossia la serotonina e norepinefrina.  Anche il riposo notturno tenderà a migliorare nel tempo.

L’allenamento della forza contribuisce alla funzionalità globale dell’organismo e migliora la postura. Inoltre i muscoli sono degli importantissimi ammortizzatori in grado di assorbire le sollecitazioni preservando le strutture scheletriche ed articolari dal rischio di traumi. Altri significativi benefici riguardano l’apparato cardiaco e la circolazione sanguigna periferica.

Last but not least il lavoro sulla flessibilità che ci permette di eseguire tutti i movimenti quotidiani con naturalezza e fluidità, ma anche di rallentare il naturale invecchiamento di tendini, ossa e muscoli. La flessibilità può essere ottenuta attraverso l’esecuzione costante di esercizi di stretching.
L’allenamento completo quindi prevede un giusto mix di queste tre tipologie di attività: l’esercizio aerobico moderato o vigoroso dovrebbe essere fatto 5 o più volte alla settimana, l’allenamento della forza 2-3 volte e l’allenamento per la flessibilità quasi tutti i giorni.
Dopo questa veloce panoramica sui benefici di un allenamento ideale, vediamo quali sono gli attrezzi giusti per allestire la nostra palestra in casa.

Attrezzi per l'allenamento aerobico

Fanno parte della categoria di attrezzi cardio-fitness i tapis roulant , le cyclette, gli step, i cross trainer ellittici, gli stair climbers e i vogatori. Prima di procedere all'acquisto, è consigliabile verificare determinate caratteristiche di funzionalità, sicurezza e performance. L’investimento risulterà sicuro e fruttuoso se l’attrezzo soddisferà una serie di requisiti, alcuni dei quali non sempre così scontati:

  • sicurezza: il prodotto deve garantire affidabilità e facilità d’uso a qualsiasi livello di utenza, che si tratti di principiante o di utilizzatore più esperto;
  • robustezza: se si vuole praticare l’esercizio fisico in modo confortevole e soprattutto senza disagi per le articolazioni, bisogna che l’attrezzo sia solido e stabile ma anche silenzioso e fluido nel movimento;
  • possibilità di controllare la frequenza cardiaca: ottimale la fascia CPR (Constant Pulse Rate) da indossare sul torace;
  • display “intelligente": permette all'utente di visualizzare in tempo reale e con immediatezza la frequenza cardiaca, le calorie, il livello di sforzo, il tempo trascorso;
  • regolazioni facili e intuitive: facilitano l’ingresso, il posizionamento ed il settaggio degli esercizi senza bisogno di acrobazie o movimenti scomodi;
  • test di fitness: il prodotto è in grado di individuare in modo accurato e personale, il livello più'idoneo di allenamento;
  • qualità e assistenza: acquistare presso un'azienda che offre consulenze specializzate e assistenza tecnica diretta, garantisce risposte immediate e supporto efficiente in caso di richieste di informazioni sull'utilizzo, consigli sull'allenamento ed eventuali malfunzionamenti;
  • manuale d'uso: una guida alle caratteristiche ed utilizzo del prodotto, facile da consultare e disponibile nella lingua del paese d’acquisto.

Attrezzi per l’allenamento della forza

Pe quanto riguarda la tonificazione muscolare  le offerte del mercato sono quanto mai varie, spaziando dai sofisticati attrezzi multifunzione  alle più essenziali panche su cui allenarsi con manubri e bilancieri. Se si è alle prime armi, è consigliabile eseguire gli esercizi di forza su attrezzi che, offrendo un movimento guidato ed una postura sicura, evitano di eseguire i movimenti in maniera scorretta. Con l’acquisizione di un po’ di pratica si potrà passare ad utilizzare macchine a cavi, che lasciano maggiore libertà di movimento, e pesi liberi. È comunque importante, nella scelta dell’attrezzo, farsi guidare dai seguenti criteri:

    • le regolazioni di altezza e di carico devono essere facilmente adattabili alle caratteristiche di chi si allena;
    • gli attrezzi devono essere solidi e stabili anche se si utilizzano carichi elevati;
    • negli attrezzi multiuso il carico deve muoversi in modo fluido senza attriti;
    • le sedute devono essere ergonomiche e confortevoli;
    • consigliamo l'acquisto di attrezzi che garantiscono consulenze specializzate telefoniche o via internet su programmi di allenamento personalizzato e un servizio di assistenza tecnica diretta in caso di guasti;
    • il manuale d'uso, facile da consultare nella lingua del proprio paese, dovrebbe essere corredato da un supporto multimediale che illustri la corretta esecuzione degli esercizi.

Accessori per lo stretching

Oltre alla disponibilità di prodotti adatti allo stretching “passivo” e/o guidato, esiste una notevole quantità di accessori a corpo libero che aiutano ad eseguire gli esercizi di allungamento in piena sicurezza, aggiungendo un pizzico di creatività e di divertimento. .. Quali criteri utilizzare per scegliere tra tappetini professionali, rulli, balls per migliorare l’equilibrio e la coordinazione, elastici per incrementare l’estensione muscolare e palle mediche? Per una valutazione qualitativa e funzionale di questi accessori occorre accertarsi che:

  • si tratti di prodotti creati con materiali inodori e inerti, sviluppati con tecnologie che permettano di mantenere inalterate le proprietà funzionali anche dopo innumerevoli cicli di utilizzo;
  • presentino perfetta adattabilità alle caratteristiche strutturali individuali, come statura e peso, senza comprometterne la qualità;
  • permettano di effettuare un vasto numero di esercizi per tutti i muscoli e articolazioni del corpo;
  • siano pratici e facilmente trasportabili per poter essere utilizzati in ogni occasione e in ogni luogo, rispettando l'ambiente in cui ci si trova;
  • siano facili da utilizzare e siano accompagnati da manuali d'uso chiari con descrizioni precise e foto illustrative, per poterne sfruttare a pieno le potenzialità e poterlo farlo correttamente.

La palestra digitale in casa

La tendenza di chi ama tenersi in forma è sempre più legata al Wellness on the go, ossia perseguire i propri obiettivi di fitness e di wellness dovunque ci si trovi, grazie al supporto delle attrezzature connesse e delle varie applicazioni per il fitness. Spesso chi sceglie la palestra si allena anche in casa ed esce per una pedalata in collina, perché il concetto del movimento è un concetto “circolare”: più ci si muove più si desidera farlo.
Oggi apposite app permettono, ad esempio, di replicare indoor i propri percorsi outdoor preferiti oppure organizzare delle vere e proprie sfide  sul tarmac di atletica o sull'acqua. Grazie ai programmi di allenamento accessibili da qualsiasi device possiamo allenarci a casa come se fossimo affiancati da un vero personal trainer. In questo modo, utilizzando video, chat e altri servizi digitali, possiamo essere sicuri di fare “l’esercizio giusto nel momento giusto” e raggiungere i nostri obiettivi di benessere.
Ora sta a voi: a casa, in palestra, outodoor. Con attrezzi o a corpo libero, in silenzio o al suono della propria musica, da soli o circondati da un gruppo trascinante di persone. Non importa dove e come, l’importante è muoversi perché il movimento è salute, il movimento è vita.

/related post

I benefici dello stretching

Il nostro corpo parla di noi e di quanto teniamo al suo benessere. Scopriamo come lo stretching può...

Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. OK