Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui.
OK

Postura corretta: tutto quello che devi sapere

Perché migliorare la postura è importante? Assumere una corretta postura porta con sé una serie di benefici per il corpo e per lo spirito. Innanzitutto aiuta a prevenire il dolore: mal di schiena, dolori al collo, alla mascella e ad altre parti del corpo.
10 suggerimenti per una postura corretta:

  1. Sedersi con la schiena dritta e le spalle indietro.
  2. Mantenere le normali curve nella schiena.
  3. Sedersi alla fine della sedia.
  4. Distribuire uniformemente il peso corporeo su entrambi i fianchi.
  5. Piegare le ginocchia ad angolo retto e tenerle anche più alte delle anche.
  6. Tenere i piedi poggiati sul pavimento.
  7. Cercare di evitare la stessa posizione da seduti per più di 30 minuti.
  8. Regolare l'altezza della poltrona e la postazione di lavoro.
  9. Evitare di torcersi da seduti per recuperare gli oggetti lontani.
  10.  Alzarsi dalla posizione seduta spostandosi prima verso la parte anteriore del sedile della sedia e raddrizzando in seguito le gambe.
Quanti di voi sono ossessionati dall’idea di dover migliorare la postura? Sarà l’eco della voce di vostra madre che vi redarguisce o i dolori che avvertite la sera quando vi mettete a letto? O quel tac alle ginocchia quando vi alzate dalla sedia? Anche se non tutti i dolori sono riconducibili alla “cattiva postura”, è comunque possibile ottenere una postura corretta.

Di cosa si parla quando si fa riferimento alla postura? La postura si definisce come la posizione del corpo umano nello spazio e la relativa relazione tra i suoi segmenti corporei. Una postura corretta è invece la deformazione coerente della gravità, in altri termini, la posizione più corretta che il nostro corpo assume per contrastare la gravità col minor dispendio di energia sia quando cammina che quando sta fermo.

Postura corretta: tutto quello che devi sapere
Non sempre però se vi duole la schiena si tratta di un problema relativo alla posizione che assumete abitualmente. Potrebbe essere una sofferenza riconducibile allo stress e alle cattive abitudini. Il modo in cui ci si siede e si cammina sono tra le abitudini più forti di tutte, perché affondano le loro radici nella personalità di ciascuno e cambiarle potrebbe risultare molto difficile.

10 suggerimenti per una postura corretta

Spesso non ci si accorge della cattiva postura finché non ci si alza e si avverte dolore o, peggio ancora, quando è qualcun altro a farlo notare. Per evitare che questo accada esistono dei piccoli accorgimenti da attuare e in particolare delle tecniche per mantenere la giusta postura da seduti, utili soprattutto per chi fa un lavoro sedentario ed è quindi bloccato alla scrivania per molto tempo.

1. Sedersi con la schiena dritta e le spalle indietro. Le natiche dovrebbero toccare la parte posteriore della sedia.
2. Usare un piccolo asciugamano arrotolato per mantenere le normali curve nella schiena.
3. Sedersi alla fine della sedia.
4. Distribuire uniformemente il peso corporeo su entrambi i fianchi.
5. Piegare le ginocchia ad angolo retto e tenerle anche più alte delle anche. In questi casi, un poggiapiedi o uno sgabello tornano utili. Le tue gambe non dovrebbero essere incrociate.

Regolare l'altezza della poltrona e la postazione di lavoro
6. Tenere i piedi poggiati sul pavimento.
7. Cercare di evitare la stessa posizione da seduti per più di 30 minuti.
8. Regolare l'altezza della poltrona e la postazione di lavoro in modo da riuscire ad appoggiare gomiti e in modo che gomiti e avambracci siano appoggiati sui braccioli o sulla scrivania e le spalle siano rilassate.
9. Evitare di torcersi da seduti per recuperare gli oggetti lontani. Cercare invece di far girare tutto il corpo.
10. Alzarsi dalla posizione seduta spostandosi prima verso la parte anteriore del sedile della sedia e raddrizzando in seguito le gambe.

I benefici di una postura corretta

Perché migliorare la postura è importante? Assumere una corretta postura porta con sé una serie di benefici per il corpo e per lo spirito. Innanzitutto aiuta a prevenire il dolore: mal di schiena, dolori al collo, alla mascella e ad altre parti del corpo. Quando non si assume una corretta postura, la schiena ne risente perché è messa continuamente sotto sforzo e, anche se non si fanno sentire nel breve, gli effetti arriveranno sicuramente nel medio-lungo termine.
Cercare di evitare la stessa posizione da seduti per più di 30 minuti
Un altro beneficio è l’incredibile aumento di energia. Le persone che assumono una cattiva postura si sentono continuamente stanche e spossate e sono incapaci di lavorare in modo efficiente o muoversi correttamente. La postura corretta favorisce la circolazione perché non affatica i muscoli e fa scorrere il sangue correttamente. Una buona postura ci fa apparire bene. Provate a scattare una foto di voi stessi prima di correggere la vostra postura e dopo averlo fatto. Non potrete negare l’effetto che assumere una posizione corretta ha sul fisico. Fa sembrare subito più alti e magri, per dirne una. Non bisogna trascurare anche lo spirito. Una postura corretta stimola la positività. È molto raro vedere qualcuno con una buona postura privo di fiducia.

Volete sentirvi meglio? Lavorate sulla vostra postura e noterete un miglioramento nella vostra felicità.

Altra ragione: respirare meglio. Non è un caso che discipline come lo yoga si concentrino tanto sulla postura quanto sugli esercizi di respirazione. Una buona postura aprirà la cavità toracica e i polmoni, aiutandoti a respirare correttamente. Un ulteriore benefit: miglioramento della concentrazione. Assumere una posizione migliore aiuta a respirare meglio e a fare in modo che arrivi al cervello una quantità maggiore di ossigeno. Una postura corretta favorisce l’equilibrio inteso come migliore controllo sul corpo e sul modo in cui si muove.

Migliora la tua postura con Wellness Ball Active Sitting

Wellness Ball Active Sitting è la ball che ti permette di eseguire senza fatica e in poco spazio esercizi di allungamento, rinforzo muscolare, tonificazione e stretching. Utilizzando la ball quotidianamente per brevi periodi di tempo, la schiena esegue una serie di micro movimenti capaci di migliorare l’azione di stabilizzazione della colonna vertebrale svolta dai muscoli addominali e lombari. Grazie alla sua semplicità, è la stessa ball a indurre ad assumere la posizione corretta per ottenerne i benefici.
La fitball permette di eseguire senza fatica e in poco spazio esercizi di allungamento, rinforzo muscolare, tonificazione e stretching.
Utilizzando Wellness Ball Active Sitting è possibile assumere una postura corretta, contribuendo alla prevenzione dei problemi alla schiena, eliminando una delle principali cause di dolore ovvero il mantenimento di una posizione statica per lunghi periodi di tempo.

/related post

Il migliore buon proposito del 2020: bere molta acqua

L'uomo non può resistere alla mancanza d'acqua per più di qualche giorno, quanta acqua perde il su...