MYCYCLING FAQs

  • Cosa è il TNT?

Il TNT è la metodologia di allenamento Technogym, sviluppata dai migliori fisiologi e preparatori al mondo, che si basa sulle più efficaci metodiche di preparazione per il ciclista.
Sulla base di un test che identifica la soglia anaerobica viene generato un piano di allenamento suddiviso in tre fasi: base, sviluppo e rifinitura, nelle quali le variazioni di cadenza di pedalata e potenza sono studiate per garantire il miglioramento di tutte le qualità che ti servono per migliorare le tue prestazioni su strada.

  • Quanto dura il TNT?

Il TNT ha una durata complessiva di 18 settimane ed è costituito da tre fasi, ciascuna della durata di sei settimane: Preparazione, Sviluppo e Transizione.

  • Quale e' l'obbiettivo del TNT?

IL TNT è un programma indoor che ha l'obbiettivo di migliorare le caratteristiche metaboliche e neuromuscolari del ciclista, per farlo andare più forte su strada. E' ideale per chi ha poco tempo e lo vuole sfruttare al massimo, con allenamenti di qualità.

  • Per ottenere dei risultati è necessario fare tutto il programma TNT?

Non necessariamente. Il TNT è l'ideale per chi ha appena terminato un periodo di scarico, magari in inverno, e vuole riguadagnare la forma. Seguendo tutte e tre le fasi del TNT con i tre allenamenti settimanali e almeno un'uscita outdoor il fine settimana ci si prepara alla grande per la stagione successiva. Ovviamente, chi è già più avanti nella preparazione o nella stagione può iniziare da una fase successiva, facendo così un programma della durata di 6 o 12 settimane.

  • E' importante la scelta del rapporto da utilizzare per fare le sedute del TNT?

NO. Gli allenamenti sono a potenza costante e quindi i watt sono mantenuti costanti indipendentemente dal rapporto utilizzato. Tuttavia, il volano di MYCYCLING ruota a velocità diverse in funzione del rapporto utilizzato. Ciò produce sensazioni leggermente diverse, che possono avvicinarsi maggiormente alla pedalata in pianura (se usi un rapporto duro) o in salita (se usi un rapporto agile) a seconda del rapporto scelto.

  • Quanto dura la fase di Preprazione?

Dura sei settimane e prevede tre allenamenti a settimana. Deve essere associata ad almeno una uscita 'lunga' a settimana su strada E' costituita da tre allenamenti a settimana per sei settimane. Il lavoro è finalizzato a costruire le qualità di base organiche e neuromuscolari per migliorare l'endurance e la forza specifica della pedalata. L'intensità metabolica si mantiene per gran parte del tempo ben al di sotto del valore di soglia anaerobica.

  • Quanto dura la fase di Sviluppo?

Dura sei settimane e prevede tre allenamenti a settimana. Deve essere associata ad almeno una uscita 'lunga' a settimana su strada E' costituita da tre allenamenti a settimana per sei settimane. Il lavoro è finalizzato a incrementare la forza specifica e la potenza aerobica con un aumento delle ripetute ad alta intensità e dei cambi di ritmo per migliorare la capacità di reclutamento delle fibre.

  • Quanto dura la fase di Rifinitura?

Dura sei settimane e prevede tre allenamenti a settimana. Deve essere associata ad almeno una uscita 'lunga' a settimana su strada è costituita da tre allenamenti a settimana per sei settimane. Il lavoro è finalizzato a perfezionare la pedalata ad alta intensità. Le sedute prevedono un numero maggiore di esercitazioni ad alta intensità metabolica e neuromuscolare.

  • Cosa succede se salto una seduta del TNT?

Se 'salti' una seduta del TNT perché non hai avuto il tempo puoi ripartire dalla seduta non fatta appena puoi. Se invece l'hai sostituita con un allenamento su strada puopi passare alla seduta successiva.

  • Nell'App del MYCYCLING c'è un test per la valutazione del VO2 max?

Si. Anche se non c'è un test denominato 'Test del VO2 max' questo valore viene cacolato eseguendo il Test Massimale Technogym. Si. Anche se non c'è un test denominato 'Test del VO2 max', questo valore può essere calcolato eseguento il Test Massimale Technogym. Questo test viene eseguito principalmente per calcolare il valore di potenza e di frequenza cardiaca alla Soglia Anaerobica ma, essendo un test ad esaurimento che termina quando il ciclista ha raggiunto il suo reale punto di massimo sforzo, tra i risultati del test viene riportato anche il valore stimato di Massimo Consumo di Ossigeno o VO2 max.

  • Cos'è e a cosa serve il test FTP Technogym?

Il test FTP (Functional Threshold Power Test) è un test che ha come obbiettivo quello di calcolare la Potenza Di Soglia espressa in Watt. Il test FTP (Functional Threshold Power Test) è un test che ha come obbiettivo quello di calcolare la Potenza di Soglia. L'identificazione del valore di soglia anaerobica consente di generare i carichi di lavoro del TNT, basati su questo valore. L'esecuzione di questo test non richiede la lettura della frequenza cardiaca. La durata è di 20 minuti come quella del test molto utilizzato dai ciclisti e proposto da Allen& Coggan.

  • Perché il Test FTP Technogym prevede due fasi, una sottomassimale e una massimale?

Il test FTP Technogym è una 'semplificazione' a partire dal test originale proposto da Allen & Coggan che prevede 20 minuti alla massima intensità. E' costituito da due fasi, una sottomassimale della durata di 16 minuti e una massimale della durata di 4 minuti Il test FTP Technogym è una 'semplificazione' a partire dal test originale proposto da Allen & Coggan che prevede 20 minuti alla massima intensità. Il test FTP Technogym è stato sviluppato da Technogym in collaborazione con Lo IUSM di Roma (Istituto Universitario di Scienze Motorie) ed è costituito da una fase sottomassimale della durata di 16 minuti e da una fase massimale della durata di 4 minuti nel corso della quale è necessario dare il 100%. Il test mostra una ottima correlazione con il risultato del test dei 20 minuti ed è stato 'semplificato' per poter essere eseguito spesso, con l'obbiettivo di tenere minitorati i propri miglioramenti o cali di condizione.

  • Perché il Test FTP Technogym non richiede l'utilizzo della frequenza cardiaca?

L'identificazione della soglia anaerobica viene calcolata sulla base di una equazione che analizza la potenza meccanica (watt) espressa nelle due fasi del test. L'identificazione della soglia anaerobica viene calcolata sulla base di una equazione che analizza la potenza meccanica (in watt) espressa nelle due fasi del test. La potenza di soglia non è la media delle due fasi (quella da 16 e quella da 4 minuti) ma è prodotta da una equazione sviluppata da Technogym in collaborazione con lo IUSM (Istituto Universitario di Scienze Motorie) di Roma

  • Cosa è e a cosa serve il test Massimale Technogym?

Il test Massimale Technogym ha l'obbiettivo di calcolare i valori corrispondenti alla soglia soglia anaerobica (watt e frequenza cardiaca). Il test Massimale Technoym ha l'obbiettivo di calcolare i valori corrispondenti alla soglia soglia anaerobica (watt e frequenza cardiaca). Il test è di tipo incrementale e termina quando il soggetto ha raggiunto il massimo sforzo e non può quindi proseguire ulteriormente con il test. Da notare che, proprio per il suo carattere di test massimale ad esaurimento è necessario aver avuto in precedenza il benestare da parte del proprio medico.

  • Come avviene l'incremento dei carichi nel corso del Test Massimale Technogym?

L'incremento di watt tra i vari step dipende dal valore di frequenza cardiaca registrato nel corso del riscaldamento.  Nel corso della fase di riscaldamento il programma, sulla base della risposta cardiaca al carico iniziale stabilisce quale sia l'incremento in watt dei successivi step. Maggiore è la frequanza cardiaca nel corso del riscaldamento e minore sarà l'incremento in watt tra uno ste e l'altro. Ogni step ha la durata di un minuto, il test termina quando il soggetto preme il tasto di fine test.

  • E' indifferente fare il test massimale Technogym o il test FTP Technogym?

In teoria si. Essendo però due metodiche diverse è possibile che i risultati presentino delle differenze.

  • Ho fatto il Test Massimale Technogym e il carico asssegnato nelle sedute del TNT è troppo alto o troppo basso. Cosa posso fare?

Probabilmente il tuo valore di soglia anaerobica è stato sovra o sottostimato. Lo puoi modificare. In alcuni soggetti, e in alcune situazioni, è possibile che il valore di soglia anaerobica non venga calcolato inmaniera precisa. Il test infatti è basato su una elaborazione matematica del punto di soglia che può essee influenzato da fattori soggettivi come frequenza cardiaca troppo alta per problemi di affaticamento oppure da fattori esterni coma la temperatura troppo alta e la mancanza di ventilazione. Per modificare il valore di soglia hai tre possibilità: rifare il test di valutazione, modificare nell'app. il valore di soglia di riferimento inserendo mannualmente il valore, usare i tasti + e - mentre fai le sedute del TNT. Ricorda che con questi tasti modifichi il carico dello step di lavoro corrente e non di tutto il programma.

  • Ho fatto il Test FTP Technogym e carico il asssegnato nelle sedute del TNT è troppo alto o troppo basso. Cosa posso fare?

Probabilmente il tuo valore di soglia anaerobica è stato sovra o sottostimato. Lo puoi modificare. Il test FTP Technogym, eseguto in due step, uno di 16 minuti sottomassimali e uno di 4 minuti massimali, potrebbe sovrastimare i soggetti molto forti ma poco resistenti e sottostimare inivece i soggetti molto resistenti ma dotati di poca forza nel breve periodo (tolleranza lattacida). Per modificare il valore di soglia hai tre possibilità: rifare il test di valutazione, modificare nell'app. il valore di soglia di riferimento inserendo mannualmente il valore, usare i tasti + e - mentre fai le sedute del TNT. Ricorda che con questi tasti modifichi il carico dello step di lavoro corrente e non di tutto il programma.n che prevede 20 minuti alla massima intensità. Il test FTP Technogym è stato sviluppato da Technogym in collaborazione con Lo IUSM di Roma (Istituto Unive)

  • Quanto è importante avere un elevato consumo di ossigeno (VO2 max?)

Per il ciclista è importante avere un elevato valore di VO2 max, che rappresenta la dimensione del motore aerobico. Tuttavia, soprattutto nei soggetti molto allenati, il valore di soglia anaerobica correla maggiormente con la performance rispetto al VO2 max.
ll VO2 max rappresenta una misura della dimensione del motore aerobico, quanto ossigeno il sistema cardiorespiratorio (cuore e polmoni) puo’ fornire ai muscoli ma anche quanto ossigeno puo’essere utilizzato dai muscoli. Ci sono infatti alcune persone che hanno cuore e polmoni molto forti ma i loro muscoli non sono così efficienti nell’utilizzare l’ossigeno che viene fornito. Una persona normale sedentaria ha generalmente un VO2 compreso tra 25 e 28. Avere un VO2 di 25 significa poter semplicemente vivere una vita normale, fare le scale, portare la borsa della spesa e non trovarsi a corto di respiro nel fare le comuni attivita’ della vita quotidiana.
I ciclisti invece hanno dei valori molto alti di VO2 (da 45 a 85 ml/O2/kg) che possono essere valutati con dei test appositi.
Avere un elevato VO2 è importante, ma questo parametro da solo non sempre riesce a dare un quadro esaustivo delle capacità del ciclista. Se si selezionano dei Junior per esempio, si inizia sempre dalla misura del loro VO2, all’eta’ di 15 o 16 anni il VO2 è un forte predittore della performance; a livello di corridori professionisti invece questa correlazione non esiste. E’ evidente infatti che ad alto livello il VO2 non può che essere elevato, da 70 a 85ml/O2. Non necessariamente però quelli che hanno un VO2 di 85 sono piu’ forti di quelli che hanno un valore di 72. Un atleta puo’ avere un VO2 max molto alto ma magari riesce a sostenere per lungo tempo solo l’85% di quel valore, mentre quello che ha un VO2 piu’ basso puo’ sostenere il 92% di quel valore. La differenza sta all’interno dei muscoli, nell’abilita’ di mantenere uno steady state metabolico ad alte percentuali del VO2 stesso, grazie ad una elevata capacità di riciclare l’acido (ioni H+) prodotto con la glicolisi anaerobica.

  • Cosa è la soglia anaerobica?

Il valore di soglia anaerobica rappresenta una stima della intensità massima alla quale si riesce a sostenere un esercizio prolungato senza incorrere in fenomeni di precoce affaticamento. Per pianificare un progrmma di allenamento efficace è importante conoscere questo valore. Il valore di soglia anaerobica, generalamente espresso in Watt, Frequenza Cardiaca o Lattato ematico, rappresenta una stima della intensità massima alla quale si riesce a sostenere un esercizio prolungato. Superata la soglia anaerobica si inizia ad utilizzare in maniera significativa il meccanismo anaerobico, con la produzione di anidride carbonica (CO2), la ventilazione (numero di atti respiratori al minuto) e i livelli di lattato ematico che aumentano rapidamente.
Nei ciclisti è preferibile misurare la Soglia anaerobica rispetto al VO2max.
Ciò che si dovrebbe riuscire a migliorare con l'allenamento non è solo il VO2max, che tende a raggiungere più velocemente un valore di plateau, ma soprattutto la capacità di lavorare per lungo tempo a intensità sempre più vicine al VO2 max stesso. Nei ciclisti ben allenati, la Soglia Anaerobica correla meglio del VO2 con la prestazione.
Nei soggetti non allenati la Soglia anaerobica si posizionia approssimativamente tra il 45 e il 60% del VO2max. In ciclisti ben allenati invece, tale valore può arrivare all'85-90% del massimo consumo di ossigeno.

  • Quale è la cadenza ideale?

Non esiste la cadenza perfetta per tutte le situazioni.
In genere si ritiene che pedalare a cadenze elevate (superiori a 95 giri al minuto) sia la soluzione ideale ma non sempre questo è vero. Possiamo dire con certezza che, in un programma di allenamento, è necessario allenarsi utilizzando tutto lo spettro di cadenze in modo da poter allenare sia la componente muscolare che quella cardiovascolare.
E’ questa una domanda tipica, ma non esiste la cadenza perfetta per tutte le situazioni.
Va ricordato che la potenza necessaria per muovere la bici o quella che si esprime su Technogym MYCYCLING è determinata dal prodotto tra la forza che si applica ai pedali (coppia o torque) e la frequenza delle pedalate (RPM). La stessa potenza può quindi essere ottenuta a 60, 80 o 100 RPM modificando la coppia applicata ai pedali. Su strada la coppia si può modificare agendo sul cambio o pedalando in salita. Su MYCYCLING invece la coppia viene gestita dal sistema di resistenza elettromagnetica dell’attrezzo.
A parità di potenza, una cadenza bassa richiede una maggior coppia (maggior forza espressa mediante l’utilizzo di fibre bianche), una cadenza alta al contrario richiede una coppia più bassa (minor forza e coinvolgimento delle fibre aerobiche a contrazione lenta).
In estrema sintesi potremmo dire che pedalare a cadenze basse tende a ‘stressare’ la muscolatura mentre pedalare a cadenze alte tende a ‘stressare’ il sistema cardiovascolare.
Invece di dare una risposta sulla miglior cadenza in assoluto possiamo dire con certezza che, in un programma di allenamento, è necessario allenarsi utilizzando tutto lo spettro di cadenze in modo da poter allenare sia la componente muscolare che quella cardiovascolare.

  • Cosa significa allenamento a potenza?

Allenarsi a Potenza Costante signifcia che indipendentemente dal rapporto e dal numero di pedalate al minuto il wattaggio rimane costante.
Questa modalità di allenamento è quella utilizzata nei programmi del TNT, durante i quali devi semplicemente seguire gli SPM (cadenza) suggeriti nel display. La 'resistenza' di MYCYCLING viene modificata automaticamente dall'attrezzo a seconda della prifilo di allenamento previsto dal programma. Allenandoti a Potenza Costante il rapporto utilizzato non influisce sulla potenza espressa.

  • Cosa significa allenamento a pendenza?

Allenarsi a Pendenza Costante simula quanto avviene su strada). Si seleziona quindi una pendenzA e il rapporto utilizzato e il  numero di pedalate al minuto determinano la velocità prodotta, proprio come avviene su strada. MYCYCLING simula fino al 15% di pendenza positiva (salita) e il 3% di discesa.  Se scegli di allenarti a Pendenza Costante puoi modificare a piacimento l'inclinazione della strada in qualsiasi momento. La resistenza che dovrai vincere quindi dipenderà dalla percentuale di pendenza che hai selezionato e dal rapporto che utilizzi, proprio come avviene su strada.

  • Posso crearmi dei programmi di allenamento in maniera autonoma?

Puoi utilizzare la funzione 'Allenamento Libero' e decidere di allenarti a Potenza o a  Pendenza Costante modificando i parametri di potenza o di pendenza nel corso dell'allenamento.   Non è possibile crearsi un piano di allenamento da registrare nell'App in maniera autonoma. Puoi però essere seguito da un trainer professionista della rete Technogym, che può disegnarti un programm su misura per i tuoi obbiettivi. Una volta creato, il programma ti sarà assegnato dal tuo trainer e potrai scricarlo nell'App.

  • Perché nella prima schermata dell'app il valore di Watt non è mai fisso?

E' normale che nel ciclo di pedalata ci siano delle variazioni di potenza, per questo il dato varia in continuazione.  MYCYCLING è dotato di un lettore molto preciso della potenza espressa. Nella prima schermata il valore di potenza viene riportato in maniera diretta senza filtraggi. E' normale che nel ciclo di pedalata ci siano delle variazioni di potenza, per questo il dato varia in continuazione. Nella seconda schermata invece viene visualizzato il dato di potenza impostato e questo rimane visibile in forma stabile.

  • Cosa sono le zone di potenza?

Le zone di potenza corrispondono a delle percentuali di Watt calcolate rispetto alla Potenza di soglia anaerobica  Una volta che hai fatto un test per individuare il valore di soglia anaerobica (o dopo aver inserito il valore manualmente), è possibile identificare delle zone di allenamento riferite a tale potenza. Nello specifico le zone corrispondono a: <55% (Zona 1); tra il 56 e il 75% (Zona 2); tra il 76 e il 90% (Zona 3); tra il 91 e il 105% (Zona 4); > 105% (Zona 5)

  • Quali sono i modelli di smartphone che non funzionano con l'app MYCYCLING?

L'App MYCYCLING funziona con tutti gli smartphone di ultima generazione di fascia medio alta (prodotti dal 2015 in poi). Tuttavia, l'enorme quantità di marche e modelli non garantisce la compatibilità con tutti gli smarphone. Ad oggi ci risultano problemi con: Huawei P8 Lite e P9, One Plus X, LG G3

  • Posso leggere la velocità che sto tenendo con il mio Garmin?

Si. Per leggere il valore di velocità corretto devi impostare la circonferenza ruota a 2233mm. Ricorda che la lettura della velocità sul tuo Garmin è corretta solo se utilizzi la funzione 'PENDENZA'. Se utilizzi la funzione 'POTENZA COSTANTE' il dato di velocità sarà corretto solo nell'App del MYCYCLING e non sul tuo Garmin.

  • Posso scaricare l'App MYCYCLING sul tablet?

Si, ma l'app è stata ottimizzata in termini di grafica per smartphone (sia Android che IOS). La visualizzazione quindi, pur essendo possibile anche su Tablet, è preferibile sia fatta tramite smartphone.

  • Ho una bici con un cambio a 10 velocità, è compatibile con il MYCYCLING?

Il pacco pignoni posteriore in dotazione con MYCYCLING è un MICHE a 11 velocità (12-24), compatibile anche con bici che montano un pignone a 10 velocità e che utilizzano i principali gruppi presenti nel mercato (Shimano,Campagnolo, SRAM). In questo caso il cambio potrà essere un po’ più rumoroso e meno preciso.

  • E' possibile smontare il pacco pignone in dotazione per montarne uno proprio?

Certo che si purché il nuovo pacco pignoni sia compatibile con il rocchetto (ruota libera). In caso contrario dovrà essere sostituito anche quest’ultimo.

  • Il pacco pignone è assolutamente compatibile con Campagnolo?

Si, il pacco pignone è compatibile con Campagnolo/SRAM/Shimano sia da 10V che da 11V. Il cambio potrebbe aver bisogno di essere regolato ma il sistema funziona.

  • I nuovi telai per MTB Boost che avranno una ampiezza del carro posteriore a 148 mm. Con i distanziali attualmente a disposizione nel kit di MYCYCLING si può montare questo tipo di telaio?

Saranno disponibili dei distanziali appositi per questo tipo di telaio.

  • Sulla bici devo montare il contapedalate?

MYCYCLING è dotato di un sensore per contare le pedalate. E' sufficiente accendere lo smartphone, avviare l'app di MYCYCLING ed iniziare ad allenarsi, senza dover connettere nessun cavo.

  • MYCYCLING è dotato di un ventilatore?

MYCYCLING non è dotato di un ventilatore, potrebbe esserne consigliato l'uso dato che nell'allenamento indoor la sudorazione è molto intensa e un ventilatore aiuterebbe a migliorare la termoregolazione

  • Posso usare MYCYCLING con la Mountain Bike?

Certo, se il pacco pignone è dotato di 11 velocità, oppure acquistando un pacco pignone nuovo e montandolo su MYCYCLING.

  • MYCYCLING è silenzioso?

Il prodotto è molto silenzioso, sia rispetto ai rulli perché non c’è il rumore del rotolamento del copertone, sia rispetto ai sistemi che prevedo la resistenza ad aria, non essendoci rumore della ventola che aziona il freno. Su MYCYCLING è presente un freno magnetico per cui non ci sono punti di contatto con il volano.
Con MYCYCLING il rumore è generato più dalla catena che gira sul pacco pignone che dal prodotto in sé.

  • Posso visualizzare i contenuti di MYCYCLING su pc o tablet?

L'App di MYCYCLING è stata ottimizzata per essere visualizzata su smartphone. E' tuttavia possibile scaricarla anche su tablet

  • La cinghia dentata necessita di manutenzione?

La cinghia non necessita di nessuna manutenzione.