Mangiare e allenarsi: consigli utili prima, durante e dopo l’allenamento

Mangiare qualcosa un’ora prima dell’allenamento ti sarà di aiuto durante l’attività fisica. Ma mangiare e idratarsi è importante anche durante e dopo l’allenamento. Ecco alcuni consigli utili.

Cosa mangiare prima dell'allenamento?

Mangiare qualcosa un'ora prima dell'allenamento ti sarà di aiuto durante l'allenamento stesso.
L'ideale sarebbe scegliere della frutta fresca, un gel energetico o uno sport drink.

Dalle tre alle quattro ore prima dell'allenamento puoi invece assumere qualcosa di più sostanzioso, come un piatto di pasta al pomodoro o della carne magra con insalata.
Le cose assolutamente da evitare? Cibi grassi, fritti e l'alcool.

Cosa mangiare dopo l'allenamento?

Nei 30-45 minuti successivi l'allenamento, specie se di tipo aerobico e prolungato, cerca di mangiare (frutta o barrette specifiche) o assumere in forma liquida (succhi di frutta ) dei carboidrati: questo ti aiuterà a ristabilire le scorte di glicogeno consumate durante l'allenamento.

Anche le barrette proteiche possono essere utili, ma ricorda che il rapporto dovrebbe essere di 1 a 4 rispetto ai carboidrati; è stato infatti dimostrato che un eccesso di proteine assunte nell'immediato post-allenamento impatti negativamente sia sulla reidratazione che sul ripristino delle scorte di glicogeno.

Idratarsi durante l'allenamento

Bevi almeno tre bicchieri di acqua nelle 2-3 ore precedenti l'allenamento e un bicchiere d'acqua ogni 10-15 minuti dopo la fine dell'allenamento per un'ora.
Gli sport drink sono utili se la durata dell'allenamento è superiore ai 60 minuti e l'intensità intensa.
Per allenamenti molto lunghi, bere uno sport drink durante l'allenamento stesso può aiutare ad aumentare la durata dell'allenamento stesso.