Champions Train With Technogym: Yeman Crippa

Nel deserto il sole non si sposta mai dal centro del cielo, in perpendicolare perfetta sulla testa dei passanti e dei viaggiatori, che si consumano bruciati dal caldo e dall’aridità della sabbia. Yeman Crippa è un figlio del deserto, nato in Etiopia e cresciuto tra le ristrettezze della vita in orfanotrofio, nella città di Addis Abeba. Erano in otto, tra fratelli e cugini a dover patire la stessa sorte, e di quei primi anni di vita, l’uomo che poi Yeman è diventato, ricorda solo pochissime cose, oltre al caldo, Come, ad esempio, il tempo passato a far pascolare le mucche e le capre, o come il suo gioco preferito, nascondino, al quale vinceva sempre perché era il più veloce di tutti gli altri.

Vivere in orfanotrofio non è semplice per nessuno, men che meno per una famiglia di 8 tra ragazzi e ragazze, che si dividono tra il desiderio di farsi adottare e cambiare le sorti della propria esistenza, e la paura di venire per questo separati, perdendo quel legame unico che nelle difficoltà li ha resi una cosa sola.
Poi, come a volte accade, tutto di colpo si sistema, anche se non lo avresti mai immaginato possibile. I coniugi Crippa, Roberto e Luisa, partiti da Milano, arrivano in Etiopia e dopo aver adottato Yeman, nel giro di poco tempo portano in Italia anche gli altri 7, mettendo fine ai dubbi dei piccoli e regalando loro un’esperienza inattesa e bellissima.

Arrivato in Italia, Yeman ha scoperto un mondo nuovo, nel quale, oltre alla scuola e agli amici c’era anche lo sport. In principio è stato il calcio, un amore sbocciato fin dalla prima elementare, e che sperava lo avrebbe trasformato in un grande campione. Poi i giochi studenteschi hanno fatto la loro parte, lasciando emergere tutto il talento del giovane Crippa, che volava leggero, dominando ogni gara compresa tra gli 80 metri piani e la corsa campestre. Giorno dopo giorno ha allungato le distanze, alimentando la propria passione con la gioia della fatica, fino al giorno in cui è stato chiamato a scegliere e, tra il pallone da calcio e le scarpe da running, ha scelto queste ultime, perché nulla gli dava una scossa di adrenalina quanto vincere una gara individuale.
Da lì in avanti, la carriera di Crippa è stata una costante ascesa al trono del mezzofondo azzurro, che ha celebrato la sua definitiva consacrazione negli ultimi anni, quando è riuscito a far cadere, ad uno ad uno, tutti i principali record del passato. I tremila, i cinquemila ed infine i diecimila metri, oggi, sono diventati il territorio di Yeman, il più veloce italiano della storia a portarli a compimento. Eppure a colpire, più delle sue doti e del suo passo leggero e infaticabile, è il sorriso che sfoggia sempre durante la corsa. Un sorriso naturale, accogliente, che sembra riassumere, da solo, l’ampiezza della sua parabola di vita. Una vera e propria lezione sulle cose importanti, che condivide semplicemente essendo se stesso.

Diventato una delle punte più splendenti dell’atletica azzurra, rappresenta l’eccellenza del nostro movimento e un giovane atleta dalla tempra straordinaria, capace di guardare soltanto avanti, proteso con convinzione verso l’élite mondiale della propria disciplina. Non male per un bambino che passava il tempo a pascolare le capre e il cui passatempo preferito era giocare a nascondino sotto al sole di Etiopia.

Yeman Crippa, mezzofondista italiano che vanta un titolo di campione italiano assoluto dei 1500 metri piani e 14 titoli italiani giovanili, ha ottenuto il successo grazie alla passione per l’atletica e un’instancabile forza di volontà.
Le vittorie collezionate, che ha iniziato a conquistare sin da bambino, sono il risultato di una preparazione atletica costante e attentamente studiata: per i suoi allenamenti, l’atleta sceglie Skillrun.

Scopri Skillrun

Skillrun è il prodotto per la corsa che combina allenamenti cardio e di potenza in un'unica soluzione, progettato per soddisfare sia gli atleti professionisti che gli appassionati di fitness.
Non semplice corsa: a seconda dei propri obiettivi, Skillrun imposta il ritmo da seguire e semplifica l'allenamento, permettendo di migliorare la velocità, la resistenza e la coordinazione. Le modalità Sled e Parachute Training, invece, offrono una resistenza controllata sulla superficie di corsa.
Inoltre, la funzionalità Biofeedback traccia e monitora i principali parametri di corsa in tempo reale, fornendo preziose informazioni sull’efficienza di corsa permettendo di migliorare sempre le proprie prestazioni.
L’atletica richiede un allenamento mirato che si concentri su velocità, potenza esplosiva e resistenza: per allenamenti come quelli di Yeman, è possibile scegliere dalla console interattiva uno tra i tre obiettivi specifici ed iniziare una routine di training che ci guiderà attraverso ogni fase dell’esercizio: Cardio Fit, Strong Legs e Speed & Agility Drills.

Per migliorare la soglia anaerobica, la capacità aerobica massima e la forza resistente, Yeman Crippa utilizza i tapis roulant Technogym. Scopri l'allenamento nella sezione programmi di Technogym App.

/related post

Champions Train With Technogym: Vincent Luis

Il triatleta francese Vincent Luis si allena con Skillbike, per ottenere il giusto equilibrio fra le...