Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui. OK

News & Events Blog

Explore the world of Technogym. Keep up-to-date and find out all the latest news for products, initiatives and event write ups.

All media and public relations inquiries should be directed to:Press Office TechnogymPhone number: +39.0547.56047 email: pressoffice@technogym.com

Grande successo per la campagna “Let’s Move for Rio” – 600 attrezzi donati

L’azienda leader nel fitness e nel wellness, Fornitore Ufficiale delle Olimpiadi di Rio 2016, ha coinvolto atleti ad appassionati con l’obiettivo di donare il proprio movimento e trasformarlo in attrezzi che, dopo i Giochi, verranno donati a 22 centri sportivi pubblici nei quartieri più poveri di Rio de Janeiro                                     

Missione compiuta! Grazie alla campagna sociale “Let’s Move for Rio” Technogym – fornitore ufficiale per i centri di preparazione atletica alle Olimpiadi di Rio 2016 - donerà 600 attrezzi sportivi alle comunità più svantaggiate di Rio.

Per Technogym, internazionalmente riconosciuta come marchio di riferimento per qualità ed innovazione nell’ambito del fitness, dello sport e della riabilitazione, si tratta della sesta partecipazione ai Giochi Olimpici, dopo Sydney 2000, Atene 2004, Torino 2006, Pechino 2008 e Londra 2012.

L’impegno di Technogym per le Olimpiadi di Rio 2016 è andato ben oltre il ruolo di fornitore ufficiale dei centri per l’allenamento degli atleti, ed ha invece puntato a contribuire concretamente alla legacy olimpica di Rio. In occasione di Rio 2016 Technogym ha lanciato la campagna sociale “Let’s Move for Rio” con l’obiettivo di donare parte dei prodotti installati nei centri di allenamento olimpici alle comunità più povere della città di Rio. Attraverso la piattaforma digitale di Technogym, Mywellness cloud, durante le Olimpiadi, gli atleti e gli appassionati di wellness hanno avuto modo di misurare il loro esercizio fisico – sia sui prodotti Technogym sia grazie alla Technogym app scaricabile gratuitamente – e trasformarlo in attrezzatura che Technogym donerà a 22 palestre pubbliche nelle comunità più svantaggiate di Rio. Al Villaggio Olimpico gli atleti hanno collezionato i MOVEs – l’unità di misura del movimento definita da Technogym – allenandosi sui prodotti connessi Technogym, mentre il pubblico ha partecipato alla campagna semplicemente scaricando la Technogym app. L’app misura il movimento compiuto sia sugli attrezzi che all’aria aperta nella vita quotidiana. Per ogni 75.000 MOVEs raccolti Technogym donerà un prodotto alle palestre pubbliche selezionate insieme alla Empresa Municipal, organo della Municipalità di Rio de Janeiro. Oggi è stato raggiunto l’obiettivo finale di 600 attrezzi donati!

Il team di ambassador che ha supportato la campagna include Rafael Nadal, celebrity del tennis internazionale; Carlotta Ferlito, giovane stella della ginnastica italiana, già vincitrice di una medaglia d’argento e due di bronzo a Londra 2012;  Elisa Di Francisca, medaglia d’argento nel fioretto; Gregorio Paltrinieri, nuotatore italiano detentore del record mondiale nei 1500 m stile libero; Clemente Russo, pugile italiano medaglia d’argento alle Olimpiadi di Pechino e Londra; Sanya Richard Ross, atleta statunitense specializzata nei 400 metri piani e campionessa olimpica a Londra 2012; Dina Asher-Smith, atleta britannica, campionessa Olimpica, mondiale ed europea di eptathlon e campionessa del mondo di pentathlon indoor; Beatriz and Branca Feres, gemelle brasiliane del nuoto sincronizzato; Arthur Zanetti, ginnasta brasiliano vincitore dell’oro negli anelli a Londra 2012; Ivana Spanovic, atleta serba specializzata nel salto in lungo, nella velocità e nel pentathlon; Diana Martin Gimenez, atleta spagnola specializzata nel medio fondo; Marco Belinelli, campione NBA con i San Antonio Spurs nel 2014 e stella della Nazionale Italiana di basket.

Scopri di più
Grande successo per la campagna “Let’s Move for Rio” – 600 attrezzi donati

L’azienda leader nel fitness e nel wellness, Fornitore Ufficiale delle Olimpiadi di Rio 2016, ha coinvolto atleti ad appassionati con l’obiettivo di donare il proprio movimento e trasformarlo in attrezzi che, dopo i Giochi, verranno donati a 22 centri sportivi pubblici nei quartieri più poveri di Rio de Janeiro                                     

Missione compiuta! Grazie alla campagna sociale “Let’s Move for Rio” Technogym – fornitore ufficiale per i centri di preparazione atletica alle Olimpiadi di Rio 2016 - donerà 600 attrezzi sportivi alle comunità più svantaggiate di Rio.

Per Technogym, internazionalmente riconosciuta come marchio di riferimento per qualità ed innovazione nell’ambito del fitness, dello sport e della riabilitazione, si tratta della sesta partecipazione ai Giochi Olimpici, dopo Sydney 2000, Atene 2004, Torino 2006, Pechino 2008 e Londra 2012.

L’impegno di Technogym per le Olimpiadi di Rio 2016 è andato ben oltre il ruolo di fornitore ufficiale dei centri per l’allenamento degli atleti, ed ha invece puntato a contribuire concretamente alla legacy olimpica di Rio. In occasione di Rio 2016 Technogym ha lanciato la campagna sociale “Let’s Move for Rio” con l’obiettivo di donare parte dei prodotti installati nei centri di allenamento olimpici alle comunità più povere della città di Rio. Attraverso la piattaforma digitale di Technogym, Mywellness cloud, durante le Olimpiadi, gli atleti e gli appassionati di wellness hanno avuto modo di misurare il loro esercizio fisico – sia sui prodotti Technogym sia grazie alla Technogym app scaricabile gratuitamente – e trasformarlo in attrezzatura che Technogym donerà a 22 palestre pubbliche nelle comunità più svantaggiate di Rio. Al Villaggio Olimpico gli atleti hanno collezionato i MOVEs – l’unità di misura del movimento definita da Technogym – allenandosi sui prodotti connessi Technogym, mentre il pubblico ha partecipato alla campagna semplicemente scaricando la Technogym app. L’app misura il movimento compiuto sia sugli attrezzi che all’aria aperta nella vita quotidiana. Per ogni 75.000 MOVEs raccolti Technogym donerà un prodotto alle palestre pubbliche selezionate insieme alla Empresa Municipal, organo della Municipalità di Rio de Janeiro. Oggi è stato raggiunto l’obiettivo finale di 600 attrezzi donati!

Il team di ambassador che ha supportato la campagna include Rafael Nadal, celebrity del tennis internazionale; Carlotta Ferlito, giovane stella della ginnastica italiana, già vincitrice di una medaglia d’argento e due di bronzo a Londra 2012;  Elisa Di Francisca, medaglia d’argento nel fioretto; Gregorio Paltrinieri, nuotatore italiano detentore del record mondiale nei 1500 m stile libero; Clemente Russo, pugile italiano medaglia d’argento alle Olimpiadi di Pechino e Londra; Sanya Richard Ross, atleta statunitense specializzata nei 400 metri piani e campionessa olimpica a Londra 2012; Dina Asher-Smith, atleta britannica, campionessa Olimpica, mondiale ed europea di eptathlon e campionessa del mondo di pentathlon indoor; Beatriz and Branca Feres, gemelle brasiliane del nuoto sincronizzato; Arthur Zanetti, ginnasta brasiliano vincitore dell’oro negli anelli a Londra 2012; Ivana Spanovic, atleta serba specializzata nel salto in lungo, nella velocità e nel pentathlon; Diana Martin Gimenez, atleta spagnola specializzata nel medio fondo; Marco Belinelli, campione NBA con i San Antonio Spurs nel 2014 e stella della Nazionale Italiana di basket.

Posted on 25 Aug, 2016

Technogym inaugura la palestra open air “Casa Technogym” sulla spiaggia di Ipanema in occasione delle Olimpiadi di Rio

Technogym, Official Supplier dei Giochi, crea uno spazio pop –up aperto al pubblico per promuovere la campagna sociale “Let’s Move for Rio”

Casa Technogym è un innovativo spazio wellness sulla spiaggia di Ipanema (Posto 10) creato da Technogym, Fornitore Ufficiale dei Giochi. I cittadini di Rio e i visitatori potranno allenarsi con le stesse attrezzature e tecnologie degli atleti olimpici e dare un contributo alla campagna sociale ‘Let’s Move for Rio’.

 L’impegno di Technogym per le Olimpiadi di Rio 2016 va ben oltre il ruolo di fornitore ufficiale dei centri per l’allenamento degli atleti, e punta invece a contribuire concretamente alla legacy che il movimento Olimpico vuole lasciare nella città di Rio de Janeiro. In occasione di Rio 2016 Technogym sta lanciando la campagna sociale “Let’s Move for Rio”. L’obiettivo della campagna è di donare una parte dei prodotti installati nei centri di allenamento in favore della legacy post-Olimpica. Attraverso la piattaforma digitale di Technogym, Mywellness cloud, durante le Olimpiadi, gli atleti e gli appassionati di wellness potranno misurare il loro esercizio fisico – sia sui prodotti Technogym sia grazie alla Technogym app scaricabile gratuitamente – e trasformarlo in attrezzatura che Technogym donerà a 22 palestre pubbliche nelle comunità maggiormente svantaggiate di Rio.

A Rio, Technogym allestirà 15 centri di preparazione atletica, il principale (di oltre 2000 mq) all’interno del Villaggio Olimpico di Barra da Tijuca, a disposizione di tutti gli atleti partecipanti ai giochi e dotato di un’ampia gamma di attrezzature in grado di coprire le necessità di preparazione atletica per ogni disciplina sportiva. In aggiunta l’azienda attrezzerà 14 centri all’interno degli impianti dedicati alle competizioni, appositamente progettati per le esigenze delle specifiche discipline. Nel complesso Technogym fornirà circa 1200 attrezzi, a disposizione dei circa 10.500 atleti, provenienti da 205 diversi paesi e impegnati in 42 discipline differenti. Inoltre Technogym metterà a disposizione un team di 50 trainers professionali per gestire i centri di preparazione atletica, supportare gli atleti ed offrire tutti i servizi correlati (layout delle palestre, installazione ed assistenza tecnica). Rio 2016 è la sesta partecipazione ai Giochi Olimpici per Technogym, dopo Sydney 2000, Atene 2004, Torino 2006, Pechino 2008 e Londra 2012.

 

 

 

 

Scopri di più
Technogym inaugura la palestra open air “Casa Technogym” sulla spiaggia di Ipanema in occasione delle Olimpiadi di Rio

Technogym, Official Supplier dei Giochi, crea uno spazio pop –up aperto al pubblico per promuovere la campagna sociale “Let’s Move for Rio”

Casa Technogym è un innovativo spazio wellness sulla spiaggia di Ipanema (Posto 10) creato da Technogym, Fornitore Ufficiale dei Giochi. I cittadini di Rio e i visitatori potranno allenarsi con le stesse attrezzature e tecnologie degli atleti olimpici e dare un contributo alla campagna sociale ‘Let’s Move for Rio’.

 L’impegno di Technogym per le Olimpiadi di Rio 2016 va ben oltre il ruolo di fornitore ufficiale dei centri per l’allenamento degli atleti, e punta invece a contribuire concretamente alla legacy che il movimento Olimpico vuole lasciare nella città di Rio de Janeiro. In occasione di Rio 2016 Technogym sta lanciando la campagna sociale “Let’s Move for Rio”. L’obiettivo della campagna è di donare una parte dei prodotti installati nei centri di allenamento in favore della legacy post-Olimpica. Attraverso la piattaforma digitale di Technogym, Mywellness cloud, durante le Olimpiadi, gli atleti e gli appassionati di wellness potranno misurare il loro esercizio fisico – sia sui prodotti Technogym sia grazie alla Technogym app scaricabile gratuitamente – e trasformarlo in attrezzatura che Technogym donerà a 22 palestre pubbliche nelle comunità maggiormente svantaggiate di Rio.

A Rio, Technogym allestirà 15 centri di preparazione atletica, il principale (di oltre 2000 mq) all’interno del Villaggio Olimpico di Barra da Tijuca, a disposizione di tutti gli atleti partecipanti ai giochi e dotato di un’ampia gamma di attrezzature in grado di coprire le necessità di preparazione atletica per ogni disciplina sportiva. In aggiunta l’azienda attrezzerà 14 centri all’interno degli impianti dedicati alle competizioni, appositamente progettati per le esigenze delle specifiche discipline. Nel complesso Technogym fornirà circa 1200 attrezzi, a disposizione dei circa 10.500 atleti, provenienti da 205 diversi paesi e impegnati in 42 discipline differenti. Inoltre Technogym metterà a disposizione un team di 50 trainers professionali per gestire i centri di preparazione atletica, supportare gli atleti ed offrire tutti i servizi correlati (layout delle palestre, installazione ed assistenza tecnica). Rio 2016 è la sesta partecipazione ai Giochi Olimpici per Technogym, dopo Sydney 2000, Atene 2004, Torino 2006, Pechino 2008 e Londra 2012.

 

 

 

 

Posted on 02 Aug, 2016

Technogym fornitore ufficiale delle Olimpiadi di Rio 2016

L’azienda italiana per la sesta volta selezionata come fornitore ufficiale dei Giochi installerà a Rio 15 palestre per la preparazione dei 10.500 atleti.                                                                                 

I Giochi Olimpici di Rio hanno scelto Technogym come fornitore ufficiale ed esclusivo di tutti i centri per la preparazione atletica. Per Technogym, internazionalmente riconosciuta come marchio di riferimento per qualità ed innovazione nell’ambito del fitness, dello sport e della riabilitazione, si tratta della sesta partecipazione ai Giochi Olimpici, dopo Sydney 2000, Atene 2004, Torino 2006, Pechino 2008 e Londra 2012.

A Rio, Technogym allestirà 15 centri di preparazione atletica, il principale (di oltre 2000 mq) all’interno del Villaggio Olimpico di Barra da Tijuca, a disposizione di tutti gli atleti partecipanti ai giochi e dotato di un’ampia gamma di attrezzature in grado di coprire le necessità di preparazione atletica per ogni disciplina sportiva. In aggiunta l’azienda attrezzerà 14 centri all’interno degli impianti dedicati alle competizioni, appositamente progettati per le esigenze delle specifiche discipline. Nel complesso Technogym fornirà circa 1200 attrezzi, a disposizione dei circa 10.500 atleti, provenienti da 205 diversi paesi e impegnati in 42 discipline differenti. Inoltre Technogym metterà a disposizione un team di 50 trainers professionali per gestire i centri di preparazione atletica, supportare gli atleti ed offrire tutti i servizi correlati (layout delle palestre, installazione ed assistenza tecnica).

Gli atleti di Rio 2016 avranno a disposizione una selezione dei migliori e più innovativi prodotti per la preparazione atletica, integrati al sistema Mywellness cloud, la piattaforma digitale Technogym per la gestione dell’allenamento in grado di offrire agli atleti la possibilità di connettersi via web al proprio programma di allenamento personale e di accedere ai dati di allenamento sia sugli attrezzi sia sui propri dispostivi mobile. All’interno dei centri di preparazione, gli atleti troveranno soluzioni all’avanguardia come il nuovo Skillmill, studiato per l’Athletic Performance Training, l’unico prodotto per l’allenamento funzionale non motorizzato che associa l'allenamento di potenza, velocità, resistenza e agilità; la linea di prodotti Excite, una completa linea cardiovascolare (tapis roulant, cyclette, ellittici) dotata dell’interfaccia Android di ultima generazione UNITY, disegnata per offrire un’esperienza di allenamento personalizzata, intuitiva ed ingaggiante. A completare l’installazione ci sarà anche Kinesis, il sistema brevettato Technogym che permette libertà di movimento a 360° gradi per esercizi per il miglioramento di equilibrio, flessibilità e postura ed in grado di simulare i gesti atletici di tutte le discipline sportive.

L’impegno di Technogym per le Olimpiadi di Rio 2016 va ben oltre il ruolo di fornitore ufficiale dei centri per l’allenamento degli atleti, e punta invece a contribuire concretamente alla legacy che il movimento Olimpico vuole lasciare nella città di Rio de Janeiro. In occasione di Rio 2016 Technogym sta lanciando la campagna sociale “Let’s Move for Rio”. L’obiettivo della campagna è di donare una parte dei prodotti installati nei centri di allenamento in favore della legacy post-Olimpica. Attraverso la piattaforma digitale di Technogym, Mywellness cloud, durante le Olimpiadi, gli atleti e gli appassionati di wellness potranno misurare il loro esercizio fisico – sia sui prodotti Technogym sia grazie alla Technogym app scaricabile gratuitamente – e trasformarlo in attrezzatura che Technogym donerà a 22 palestre pubbliche nelle comunità maggiormente svantaggiate di Rio. Al Villaggio Olimpico gli atleti raccoglieranno i MOVEs – l’unità di misura del movimento definita da Technogym – allenandosi sui prodotti connessi Technogym, mentre ognuno potrà unirsi alla compagna semplicemente scaricando la Technogym app. L’app misura il movimento compiuto sia sugli attrezzi che all’aria aperta nella vita quotidiana. Per ogni 75.000 MOVEs raccolti complessivamente, Technogym donerà un prodotto alle palestre pubbliche selezionate insieme alla Empresa Olimpica Municipal, organo della Municipalità di Rio de Janeiro. Più le persone si muoveranno, più Technogym donerà!

Nerio Alessandri, Presidente e Fondatore di Technogym dichiara: “Siamo orgogliosi di essere stati scelti per la sesta volta come fornitori ufficiali dei Giochi Olimpici. Questo importante riconoscimento rappresenta una vittoria per tutto il team Technogym ed è una importante referenza per il livello di innovazione e di qualità dei nostri prodotti” ed aggiunge che “Rio 2016 rappresenta anche un’opportunità sociale unica per promuovere il wellness in Brasile ed in tutto il Sud America e per aumentare il numero delle persone interessate a fare dell’esercizio fisico una regolare pratica quotidiana”.

Oltre alla partnership con i Giochi Olimpici, Technogym è globalmente riconosciuto come il brand di riferimento per la preparazione atletica dei migliori team sportivi del mondo. I partner di Technogym includono i più importanti club del calcio europeo, tra cui Juventus, Milan, Inter, Chelsea e Paris St. Germain, le nazionali di calcio italiana e brasiliana, i team Ferrari e McLaren in Formula 1, la federazione statunitense di tennis, la stella dell’NBA Marco Belinelli e la squadra milanese di basket EA7 Armani.

 

 

Scopri di più
Technogym fornitore ufficiale delle Olimpiadi di Rio 2016

L’azienda italiana per la sesta volta selezionata come fornitore ufficiale dei Giochi installerà a Rio 15 palestre per la preparazione dei 10.500 atleti.                                                                                 

I Giochi Olimpici di Rio hanno scelto Technogym come fornitore ufficiale ed esclusivo di tutti i centri per la preparazione atletica. Per Technogym, internazionalmente riconosciuta come marchio di riferimento per qualità ed innovazione nell’ambito del fitness, dello sport e della riabilitazione, si tratta della sesta partecipazione ai Giochi Olimpici, dopo Sydney 2000, Atene 2004, Torino 2006, Pechino 2008 e Londra 2012.

A Rio, Technogym allestirà 15 centri di preparazione atletica, il principale (di oltre 2000 mq) all’interno del Villaggio Olimpico di Barra da Tijuca, a disposizione di tutti gli atleti partecipanti ai giochi e dotato di un’ampia gamma di attrezzature in grado di coprire le necessità di preparazione atletica per ogni disciplina sportiva. In aggiunta l’azienda attrezzerà 14 centri all’interno degli impianti dedicati alle competizioni, appositamente progettati per le esigenze delle specifiche discipline. Nel complesso Technogym fornirà circa 1200 attrezzi, a disposizione dei circa 10.500 atleti, provenienti da 205 diversi paesi e impegnati in 42 discipline differenti. Inoltre Technogym metterà a disposizione un team di 50 trainers professionali per gestire i centri di preparazione atletica, supportare gli atleti ed offrire tutti i servizi correlati (layout delle palestre, installazione ed assistenza tecnica).

Gli atleti di Rio 2016 avranno a disposizione una selezione dei migliori e più innovativi prodotti per la preparazione atletica, integrati al sistema Mywellness cloud, la piattaforma digitale Technogym per la gestione dell’allenamento in grado di offrire agli atleti la possibilità di connettersi via web al proprio programma di allenamento personale e di accedere ai dati di allenamento sia sugli attrezzi sia sui propri dispostivi mobile. All’interno dei centri di preparazione, gli atleti troveranno soluzioni all’avanguardia come il nuovo Skillmill, studiato per l’Athletic Performance Training, l’unico prodotto per l’allenamento funzionale non motorizzato che associa l'allenamento di potenza, velocità, resistenza e agilità; la linea di prodotti Excite, una completa linea cardiovascolare (tapis roulant, cyclette, ellittici) dotata dell’interfaccia Android di ultima generazione UNITY, disegnata per offrire un’esperienza di allenamento personalizzata, intuitiva ed ingaggiante. A completare l’installazione ci sarà anche Kinesis, il sistema brevettato Technogym che permette libertà di movimento a 360° gradi per esercizi per il miglioramento di equilibrio, flessibilità e postura ed in grado di simulare i gesti atletici di tutte le discipline sportive.

L’impegno di Technogym per le Olimpiadi di Rio 2016 va ben oltre il ruolo di fornitore ufficiale dei centri per l’allenamento degli atleti, e punta invece a contribuire concretamente alla legacy che il movimento Olimpico vuole lasciare nella città di Rio de Janeiro. In occasione di Rio 2016 Technogym sta lanciando la campagna sociale “Let’s Move for Rio”. L’obiettivo della campagna è di donare una parte dei prodotti installati nei centri di allenamento in favore della legacy post-Olimpica. Attraverso la piattaforma digitale di Technogym, Mywellness cloud, durante le Olimpiadi, gli atleti e gli appassionati di wellness potranno misurare il loro esercizio fisico – sia sui prodotti Technogym sia grazie alla Technogym app scaricabile gratuitamente – e trasformarlo in attrezzatura che Technogym donerà a 22 palestre pubbliche nelle comunità maggiormente svantaggiate di Rio. Al Villaggio Olimpico gli atleti raccoglieranno i MOVEs – l’unità di misura del movimento definita da Technogym – allenandosi sui prodotti connessi Technogym, mentre ognuno potrà unirsi alla compagna semplicemente scaricando la Technogym app. L’app misura il movimento compiuto sia sugli attrezzi che all’aria aperta nella vita quotidiana. Per ogni 75.000 MOVEs raccolti complessivamente, Technogym donerà un prodotto alle palestre pubbliche selezionate insieme alla Empresa Olimpica Municipal, organo della Municipalità di Rio de Janeiro. Più le persone si muoveranno, più Technogym donerà!

Nerio Alessandri, Presidente e Fondatore di Technogym dichiara: “Siamo orgogliosi di essere stati scelti per la sesta volta come fornitori ufficiali dei Giochi Olimpici. Questo importante riconoscimento rappresenta una vittoria per tutto il team Technogym ed è una importante referenza per il livello di innovazione e di qualità dei nostri prodotti” ed aggiunge che “Rio 2016 rappresenta anche un’opportunità sociale unica per promuovere il wellness in Brasile ed in tutto il Sud America e per aumentare il numero delle persone interessate a fare dell’esercizio fisico una regolare pratica quotidiana”.

Oltre alla partnership con i Giochi Olimpici, Technogym è globalmente riconosciuto come il brand di riferimento per la preparazione atletica dei migliori team sportivi del mondo. I partner di Technogym includono i più importanti club del calcio europeo, tra cui Juventus, Milan, Inter, Chelsea e Paris St. Germain, le nazionali di calcio italiana e brasiliana, i team Ferrari e McLaren in Formula 1, la federazione statunitense di tennis, la stella dell’NBA Marco Belinelli e la squadra milanese di basket EA7 Armani.

 

 

Posted on 22 Jul, 2016

I giovani piloti di Lamborghini Squadra Corse  si allenano con Technogym

Dopo aver annunciato i 14 membri dello Young Drivers Program e i 20 partecipanti al GT3 Junior Program, Lamborghini Squadra Corse ha dato il via, lo scorso giugno, alla prima sessione di training della stagione. E per i piloti selezionati dal reparto Motorsport di Lamborghini per l’anno 2016, è giunto il momento di fare sul serio.

Ai giovani talenti che partecipano ai due programmi, Young Drivers Program per i piloti in attività nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo, GT3 Junior Program per quelli che gareggiano nelle competizioni GT internazionali, viene infatti offerta l’opportunità di affrontare un percorso di crescita per diventare professionisti del Motorsport, attraverso attività e sessioni mirate.

Per Lamborghini Squadra Corse, infatti, talento e velocità non sono gli unici requisiti necessari per diventare piloti “Pro”. Sono richieste altre qualità ed è per questo che i programmi talent del reparto corse della Casa di Sant’Agata Bolognese sono strutturati in maniera tale da offrire ai giovani tutti gli strumenti necessari per affinare e sviluppare al meglio le proprie doti.

 

Preparazione atletica

Per la stagione 2016, la novità di rilievo è rappresentata dalla partnership fra Lamborghini Squadra Corse e Technogym. L’azienda leader mondiale nel settore del Wellness, ha preparato un programma ad hoc per i piloti Lamborghini e li ha ospitati presso il proprio Village di Cesena. I trainer e gli specialisti di Technogym hanno seguito passo passo gli atleti: dalla misurazione della composizione corporea a completi check medici sportivi, da test fisici mirati a valutare la condizione fisica dei piloti, fino ad attività specifiche per la preparazione più idonea, quali prove di resistenza, di forza e test Kinesiologici. Senza trascurare, naturalmente, le nozioni di nutrizione alimentare che sono alla base dell’attività fisica e del wellness in generale. I piloti troveranno il proprio programma nella piattaforma My wellness Cloud di Technogym, che sarà utilizzata per visualizzare e registrare gli esercizi fatti e per monitorare i miglioramenti.

Questo ha permesso di valutare l’attuale stato di preparazione dei piloti Lamborghini e di programmare loro un percorso di allenamento, con obiettivi da raggiungere durante la stagione. La preparazione fisica è infatti uno dei requisiti imprescindibili per un buon rendimento in pista, con i piloti che devono conservare la massima lucidità mentale sotto stress e imparare a mantenere lo stesso elevato rendimento per lunghi periodi di tempo, specie nel caso di competizioni endurance.

 

Test in pista

La seconda parte del programma ha visto i piloti dei due “talent program” scendere in pista presso l’Autodromo di Imola, con due sessioni di lavoro parallele suddivise in base al programma di appartenenza: Huracán LP 620-2 Super Trofeo per lo Young Drivers Program e Huracán GT3 per il GT3 Junior Program. Una delle peculiarità dei programmi giovani di Lamborghini è infatti quella di consentire ai piloti di partecipare ai test di sviluppo delle due vetture da corsa, lavorando a contatto con lo staff ufficiale del reparto Motorsport.

Ognuno dei due programmi è capitanato da un coach, che è un pilota “Factory” di Lamborghini, e la finalità è quella di insegnare ai giovani piloti a lavorare in squadra, a rapportarsi con i membri di un team e, non ultimo, di valutare la loro sensibilità e capacità di adattamento alla vettura in fase di testing.

Dopo le sessioni di giri di pista, ampio spazio è dedicato alla analisi della telemetria con gli ingegneri specializzati, uno strumento utile sia per capire i progressi della vettura, sia quelli del pilota stesso.

Durante le giornate di test in pista, i coach di Lamborghini sono in grado di percepire l’abilità di un pilota nel trasferire le proprie sensazioni ai tecnici, la loro attitudine a rapportarsi con i membri del team e di valutare la loro capacità e velocità di adattamento alle diverse soluzioni implementate sulle vetture.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scopri di più
I giovani piloti  di Lamborghini Squadra Corse  si allenano con Technogym

Dopo aver annunciato i 14 membri dello Young Drivers Program e i 20 partecipanti al GT3 Junior Program, Lamborghini Squadra Corse ha dato il via, lo scorso giugno, alla prima sessione di training della stagione. E per i piloti selezionati dal reparto Motorsport di Lamborghini per l’anno 2016, è giunto il momento di fare sul serio.

Ai giovani talenti che partecipano ai due programmi, Young Drivers Program per i piloti in attività nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo, GT3 Junior Program per quelli che gareggiano nelle competizioni GT internazionali, viene infatti offerta l’opportunità di affrontare un percorso di crescita per diventare professionisti del Motorsport, attraverso attività e sessioni mirate.

Per Lamborghini Squadra Corse, infatti, talento e velocità non sono gli unici requisiti necessari per diventare piloti “Pro”. Sono richieste altre qualità ed è per questo che i programmi talent del reparto corse della Casa di Sant’Agata Bolognese sono strutturati in maniera tale da offrire ai giovani tutti gli strumenti necessari per affinare e sviluppare al meglio le proprie doti.

 

Preparazione atletica

Per la stagione 2016, la novità di rilievo è rappresentata dalla partnership fra Lamborghini Squadra Corse e Technogym. L’azienda leader mondiale nel settore del Wellness, ha preparato un programma ad hoc per i piloti Lamborghini e li ha ospitati presso il proprio Village di Cesena. I trainer e gli specialisti di Technogym hanno seguito passo passo gli atleti: dalla misurazione della composizione corporea a completi check medici sportivi, da test fisici mirati a valutare la condizione fisica dei piloti, fino ad attività specifiche per la preparazione più idonea, quali prove di resistenza, di forza e test Kinesiologici. Senza trascurare, naturalmente, le nozioni di nutrizione alimentare che sono alla base dell’attività fisica e del wellness in generale. I piloti troveranno il proprio programma nella piattaforma My wellness Cloud di Technogym, che sarà utilizzata per visualizzare e registrare gli esercizi fatti e per monitorare i miglioramenti.

Questo ha permesso di valutare l’attuale stato di preparazione dei piloti Lamborghini e di programmare loro un percorso di allenamento, con obiettivi da raggiungere durante la stagione. La preparazione fisica è infatti uno dei requisiti imprescindibili per un buon rendimento in pista, con i piloti che devono conservare la massima lucidità mentale sotto stress e imparare a mantenere lo stesso elevato rendimento per lunghi periodi di tempo, specie nel caso di competizioni endurance.

 

Test in pista

La seconda parte del programma ha visto i piloti dei due “talent program” scendere in pista presso l’Autodromo di Imola, con due sessioni di lavoro parallele suddivise in base al programma di appartenenza: Huracán LP 620-2 Super Trofeo per lo Young Drivers Program e Huracán GT3 per il GT3 Junior Program. Una delle peculiarità dei programmi giovani di Lamborghini è infatti quella di consentire ai piloti di partecipare ai test di sviluppo delle due vetture da corsa, lavorando a contatto con lo staff ufficiale del reparto Motorsport.

Ognuno dei due programmi è capitanato da un coach, che è un pilota “Factory” di Lamborghini, e la finalità è quella di insegnare ai giovani piloti a lavorare in squadra, a rapportarsi con i membri di un team e, non ultimo, di valutare la loro sensibilità e capacità di adattamento alla vettura in fase di testing.

Dopo le sessioni di giri di pista, ampio spazio è dedicato alla analisi della telemetria con gli ingegneri specializzati, uno strumento utile sia per capire i progressi della vettura, sia quelli del pilota stesso.

Durante le giornate di test in pista, i coach di Lamborghini sono in grado di percepire l’abilità di un pilota nel trasferire le proprie sensazioni ai tecnici, la loro attitudine a rapportarsi con i membri del team e di valutare la loro capacità e velocità di adattamento alle diverse soluzioni implementate sulle vetture.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Posted on 14 Jul, 2016