L’allenamento di Natale per gli sport invernali

Il migliore workout per la tua settimana bianca

Natale non significa solo regali e luci ma anche montagna, sci e snowboard! Nonostante questi sport siano stagionali, la preparazione fisica non va ignorata. Queste attività, infatti, richiedono un alto livello di resistenza unito a una buona esecuzione tecnica. Diversi studi scientifici hanno dimostrato che esiste una correlazione tra lo squilibrio dei muscoli della coscia e il rischio di danni al ginocchio. Un buon allenamento deve simulare posizioni e movimenti specifici dello sci o dello snowboard, oltre a migliorare forza, resistenza e abilità aerobica.

Per prima cosa bisogna selezionare i migliori esercizi che simulino al meglio i movimenti specifici dello sport. Ad esempio, se stai per affrontare una settimana di sci alpino, lo squat o un allenamento con un simulatore di scalini come “Excite Climb” di Technogym sono molto indicati.

Diversamente, se sei un appassionato di sci di fondo o di skating, i migliori esercizi sono gli affondi o un allenamento con l’ellittico come il “Synchro Forma” di Technogym.

Il secondo step è scegliere la migliore modalità di allenamento, infatti lo sci alpino richiede più reattività dello sci di fondo. Al contrario, lo sci di fondo richiede più forza e capacità aerobica rispetto allo sci alpino. Un allenamento ottimale per lo sci alpino comprende quindi una combinazione di poche ripetizioni di sollevamento pesi ad alto carico con esercizi sprint di reattività. Il migliore allenamento per lo sci di fondo, invece, comprende esercizi di forza a basso carico ma con ripetizioni più lunghe per migliorare la resistenza, in combinazione a lunghe sessioni aerobiche per migliorare l’aspetto cardiovascolare.

Ricorda: prima inizi, più saranno i benefici! Per arrivare a un significativo miglioramento di forza e capacità aerobica è raccomandato allenarsi con una routine specificamente studiata in modo regolare per un periodo di 3 mesi.